Da piccolo sognavo sempre i mostri. E anche ora, da adulto, ogni tanto, mi capita, ma non riesco più a fregarli“: ecco chi è Niccolò Ammaniti.

Pensatore, ideatore, scrittore e regista, Niccolò Ammaniti è una di quelle penne che trafiggono, che toccano e che ricordano un mondo altro, che trasformano la normalità in un romanzo. Autore di diversi libri, ha recitato in un film, vince numerosi premi per la narrativa.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Niccolò Ammaniti: biografia e carriera professionale

Ammaniti è nato a Roma il 25 settembre 1966. Ha studiato Scienze biologiche, ma non ha terminato gli studi. Si addentra nel mondo della scrittura con il suo primo romanzo, intitolato Branchie, che è stato pubblicato da Ediesse nel 1994, in seguito acquisito da Einaudi nel 1997. Il libro racconta la storia di un ragazzo romano malato di tumore che si trova catapultato in India, dove vive una serie di avventure inimmaginabili. Nel 1999 ne viene tratto il film con Gianluca Grignani e Valentina Cervi dall’omonimo titolo Branchie, diretto da Francesco Ranieri Martinotti e sceneggiato insieme a Fulvio Ottaviano.

Niccolò Ammaniti
Niccolò Ammaniti

Nel 1995 pubblica un saggio assieme al padre, uno psicologo dell’età evolutiva, titolato Nel nome del figlio, edito da Arnoldo Mondadori Editore. L’anno seguente, nel 1996 recita insieme alla sorella nel fil Cresceranno i carciofi a Mimongo di Fulvio Ottaviano.

Nello stesso anno ha partecipato anche all’antologia Gioventù cannibale e pubblica Fango. Nel ’99 esce il suo romanzo Ti prendo e ti porto via, edito Mondadori. Nel 2001 grazie al suo libro Io non ho paura, fa il suo esordio con il Premio Viareggio Narrativa. Dal libro viene anche tratto il film girato da Gabriele Salvatores, per cui riceve il Premio Flaiano per la Sceneggiatura.  

Tra il 2006 e il 2015 escono Come Dio comanda, Che la festa cominci, il momento è delicato (un raccolta di racconti), Io e te e Anna.

Nel maggio del 2017 Sky Italia annuncia l’uscita di una nuova serie TV chiamata Il miracolo, incentrata sulle conseguenze della lacrimazione di una statua della Madonna, a cui Ammaniti partecipa nei panni di regista insieme a Lucio Pellegrini e Francesco Munzi.

Niccolò Ammaniti: vita privata

Della vita privata di Niccolò Ammaniti si sa che è sposato con l’attrice Lorenza Indovina dal 2005. Vivono a Roma e hanno un levriero. Ha un profilo su Facebook, Instagram e Twitter. Riguardo il suo patrimonio non si hanno informazioni.

2 curiosità

  • Il 17 gennaio 2017 dall’Università degli studi di Foggia riceve una Laurea honoris causa in Filosofia, lettere e Storia.
  • ha vinto il Ciak d’oro per Io non ho Paura.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 26-06-2022


Chi è Yeman Crippa: il famoso mezzofondista dell’atletica italiana

Chi è la stella del tennis Lucia Bronzetti