Alla scoperta di Raphael Varane, il difensore francese campione del Mondo a venticinque anni. Dalla sua passione per il giardinaggio alla nomination per il Pallone d’Oro passando per la vita privata.

Nato il 25 aprile del 1993 a Lilla, in Francia, sotto il segno del Toro, Raphael Xavier Varane è considerato come un vero e proprio talento mondiale, un patrimonio per il calcio francese, un predestinato che a venticinque anni ha già vinto tutti i trofei più importanti, dalla Champions League al Mondiale, vinto nel 2018 dopo una cavalcata trionfale coronata dalla vittoria in finale contro la Croazia. Ma andiamo a scoprire qualcosa in più sulla carriera e sulla vita privata del predestinato francese.

Raphael Varane
fonte foto https://www.facebook.com/fifaworldcup/

Chi è Raphael Varane: dalle origini al tetto del mondo

Il padre di Raphael, Gaston Varane, mentre la madre, Annie Varane, è francese. Il piccolo Raphael cresce con la passione per il calcio, tramandatagli dal padre, un calciatore amatoriale che ha insegnato al figlio i valori dello sport.

Nonostante l’esempio paterno, il primo sport praticato dal giovanissimo Varane fu il rugby. L’esperienza durò decisamente poco. Raphael rimase deluso, o meglio, capì che il pallone adatto a lui era quello sferico e non quello ovale.

All’età di sette anni inizia a giocare per l’Hellemmes, mentre già nel 2002 passa al Lens. Il suo esordio in massima serie avviene nel 2010 in occasione della sfida dei giallorossi contro il Montpellier. La sua gavetta durerà poco più di un anno. Già nel 2011 infatti il presidente del club francese annuncia la cessione del forte difensore al Real Madrid di José Mourinho, uno con un buon fiuto per il talento.

Nel giro di pochi anni vince da protagonista tutti i trofei più prestigiosi e nel 2018, a venticinque anni, conquista il Mondiale con la Francia.

Di seguito un video con le migliori giocate di Varane in occasione del Mondiale in Russia del 2018:

https://youtu.be/fhBbsYEILPc

Raphael Varane: la moglie, i figli e la vita privata

Della vita privata di Raphael Varane si sa veramente poco. Navigando sul suo profilo Instagram è difficile incontrare foto di famiglia. Sappiamo che nel 2015 ha sposato la bellissima Camille Tytgat, una delle donne più cercate dalle telecamere nel corso del Mondiale di Russia. I due hanno un figlio di nome Ruben.

Stando ai racconti sembra che i due si siano conosciuti e fidanzati durante gli anni del liceo. La bella ventiquattrenne, a differenza di molte altre mogli dei calciatori, si è sempre impegnata a rimanere lontana dalla luce dei riflettori. Per quanto possa essere possibile per la moglie di un calciatore campione del Mondo e candidato alla vittoria del Pallone d’Oro.

View this post on Instagram

Future ⚽️🙌🏽 #HalaMadrid

A post shared by Raphael Varane (@raphaelvarane) on

Cinque curiosità su Raphael Varane

Andiamo ora alla scoperta di cinque curiosità su Raphael Varane

• Come detto Raphael Varane ha origini caraibiche, proprio come un altro grande calciatore francese: Thierry Henry.

• Il calcio è un dono di famiglia. Anthony Varane, fratello maggiore di Raphael, è stato considerato come uno dei calciatori più promettenti del panorama calcistico francese. La sua carriera è stata interrotta da un grave infortunio, ma sembra che proprio lui si sia impegnato ad allenare le doti tecniche del fratello. Insomma, quella Coppa del Mondo vinta nel 2018 va anche un po’ ad Anthony.

• Sembra che Raphael abbia una passione per il giardinaggio.

• Real Madrid? Dopo gli esami… Si dice che quando Zidane chiamò Varane per proporgli di andare al Real Madrid  il difensore francese lo avrebbe cordialmente ringraziato invitandolo però a sentirsi nuovamente in futuro. Il motivo? Era concentrato sugli esami di maturità.

• Voci di spogliatoio dicono che il difensore sia un buongustaio e una buona forchetta

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio people Raphael Varane Real Madrid

ultimo aggiornamento: 03-12-2018


Chi è Franck Kessié, il centrocampista ivoriano che ha stregato i tifosi del Milan

Chi è Kylian Mbappe, il Donatello del Paris Saint Germain e della Francia