Chi è Sanna Marin, la più giovane premier del mondo, che si batte per una Finlandia nella Nato. L’esponente socialdemocratica è inoltre figlia di due donne.

Sul finire del 2019, Sanna Marin ha conquistato le elezioni, diventando la premier più giovane del mondo a soli 34 anni. Tre anni dopo, a seguito del conflitto tra Russia e Ucraina, ha avviato l’iter per entrare nella Nato, una questione molto sentita anche vista la potenziale minaccia russa. Ma oltre a queste “grandi” cose, la sua storia personale è ancora più interessante, e ha già segnato un cambiamento sulle opinioni in merito alla maternità o paternità per due genitori dello stesso sesso. Infatti Marin è figlia di due madri. Scopriamo di più su di lei.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Chi è Sanna Marin, la biografia della politica filandese

Nata a Helsinki il 16 novembre 1985, Sanna Mirella Marin ha vissuto in diverse città da giovane prima di trasferirsi a Tampere per gli studi. Ha vissuto con la madre e la sua compagna in un appartamento in affitto.Sin dalla scuola si è interessata al mondo della politica con l’elezione nel Consiglio Comunale della città finlandese nel 2012. Da qui il suo lungo cammino che l’ha portata ad entrare in Parlamento tre anni dopo.

Il suo primo incarico nella maggioranza è arrivato il 6 giugno 2019 quando è stata nominata ministro dei trasporti. Anche se il ruolo più importante è arrivato qualche mese dopo con l’elezione a primo ministro.

Sanna Marin primo ministro in Finlandia

Sanna Marin, il primo ministro più giovane in tutta Europa, ha vinto le elezioni nel dicembre del 2019. La sua coalizione era formata da partiti che avevano come leader solo donne, un motivo in più per capire meglio di che pasta è fatta.

Nel 2022, in seguito allo scoppio del conflitto tra Russia e Ucraina, ha vissuto in carica come premier uno dei momenti storici più difficili per il suo paese, visto che la Finlandia confina per ben 1300 km con la Russia. Non si è lasciata prendere dal panico, anzi, ha richiesto, insieme alla Svezia, di entrare a far parte della Nato, sebbene le minacce di invasione di Putin. Un sogno che si sta realizzando, visto che nel maggio dello stesso anno l’iter per entrarci è iniziato.

La moglie, i figli e la vita privata di Sanna Marin

Della sua vita privata si sa ben poco se non che è sposata con Markus Raikkonen, matrimonio avvenuto nell’agosto 2020, in piena pandemia Covid-19, dopo 16 anni di fidanzamento. E’ anche molto attiva sui social. Il suo profilo Instagram (@sannamarin) è seguito da oltre centinaia di migliaia di persone.

Lo stipendio di Sanna Marin, come riporta Money.it, è pari a 146mila euro annui lordi, con 30 giorni di vacanza all’anno.

3 curiosità su di lei

– Ha dichiarato che da piccola si sentiva “invisibile” perché le era quasi impossibile parlare apertamente della sua situazione famigliare.

– Il 18 maggio 2022 ha presentato la richiesta formale di ammissione nell’Alleanza Atlantica. “È molto importante aver preso questa decisione, poiché vediamo come la Russia sta agendo in Ucraina. Mosca ha iniziato una guerra di aggressione contro un Paese confinante. Anche noi lo siamo e seguiamo la situazione da vicino con molta preoccupazione. Sentiamo molta solidarietà verso il popolo dell’Ucraina, anche perché ne sappiamo qualcosa. Siamo stati in guerra con il nostro vicino in passato e abbiamo una storia difficile con loro. Ecco perché abbiamo fatto questa scelta per proteggere la nostra nazione e i nostri figli” ha detto al Corriere della Sera.

– Su Instagram la si vede sempre a colloquio con i leader più importanti del mondo, come Joe Biden, Emmanuel Macron e Mario Draghi tra gli altri.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 20-05-2022


Chi è Filippo Ceccarelli, giornalista politico, scrittore e opinionista

Chi è Francesca Mannocchi, giornalista e inviata di guerra