Trofeo Berlusconi, Monza-Juventus 1-2. Ranocchia e Kulusevki regalano il successo ai bianconero.

MONZA – La Juventus ha vinto il Trofeo Berlusconi. Dopo sei anni di stop, il torneo è ritornato con la vittoria dei bianconeri contro il Monza per 2-1 grazie alle reti di Ranocchia e Kulusevski. Per la squadra di Stroppa il gol della bandiera è stato realizzato da D’Alessandro.

Trofeo Berlusconi, Monza-Juventus 1-2

Buona la partenza della squadra di casa, ma Brescianini da buona posizione non inquadra la porta difesa da Szczeny. I ragazzi di Stroppa continuano a spingere alla ricerca del vantaggio anche se alla prima vera occasione i bianconeri trovano l’1-0. Conclusione dalla distanza di Ranocchia e Di Gregorio beffato.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

de Ligt e compagni continuano a spingere sull’acceleratore, ma Briguneti e Soulé non sfruttano due buone occasioni. Nella ripresa i due tecnici cambiano e al 53′ la Juventus trova il raddoppio. Errore di Brighenti in uscita, ne approfitta Kulusevski che firma il 2-0.

Il portiere brianzolo poco dopo si supera su Rabiot. Con il passare dei minuti la squadra di Allegri gestisce il vantaggio. Il Monza, però, non molla e trova la rete della bandiera con D’Alessandro.

Non c’è più tempo, la Juventus ritorna a vincere il Trofeo Berlusconi a distanza di nove anni. Per il Monza, invece, un buon test in ottica Serie B.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Il tabellino

Monza-Juventus 1-2

Marcatori: 13′ Ranocchia (J), 53′ Kulusevski (J), 87′ D’Alessandro (M)

Monza (3-5-2): Di Gregorio; Sampirisi, Bellusci (59’ Paletta), Caldirola (46’ Pirola); Pedro Pereira, Brescianini (46’ Colpani), Barillà (74’ Scozzarella), Machin (58’ Valoti), Carlos Augusto (59’ Donati); D’Alessandro (88′ Siatounis), Gytkjaer (58’ Maric). All. Stroppa

Juventus (4-3-3): Szczesny (dal 46’ Perin); De Sciglio (80′ Hajdari), Demiral (46’ Rugani), de Ligt (61’ Dragusin), Pellegrini (46’ De Winter); Ranocchia (68’ Peeters), Ramsey (dal 46’ Fagioli), Rabiot (67’ Miretti); Kulusevski (67′ Marques), Brighenti (62’ Aké), Soulè (62′ Correira). All. Allegri

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce

Note: Ammoniti: Caldirola (M)

calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 31-07-2021


Ajax in lutto, morto un talento di 16 anni

1 agosto 1926, nasce il Napoli