Cinque luoghi da visitare in Calabria in inverno

Non solo mare e sole, la Calabria offre mete straordinarie dove trascorrere la stagione invernale: su tutte la Sila, patrimonio Unesco, con laghi, animali, pini e gastronomia

Le festività stanno per volgere al termine, eppure l’inverno è appena iniziato e la Calabria potrebbe fare al caso di chi potrà godere ancora di qualche giorno di ferie o di chi vorrà concedersi un week-end di relax. La posizione a Sud, con l’azione mitigante di Tirreno e Ionio, consente di beneficiare di temperature non rigide; allo stesso tempo, la Calabria offre agli appassionati di montagna varie opzioni grazie a un territorio che per il 41,8% si dipana oltre i 600 metri di altitudine. Ecco i cinque luoghi da visitare in Calabria in inverno:

1.Parco Nazionale della Sila

La Sila è la catena montuosa più importante della Regione dei Bruzi e attraversa le province di Cosenza, Catanzaro e Crotone. Patrimonio dell’Unesco, il Parco Nazionale della Sila vanta un sistema di biodiversità infinito: dal lupo (simbolo del parco) al cinghiale, dal daino al cervo e al pino laricio. Nell’area ci sono tre laghi e l’attraverso dei fiumi Crati e Neto. In Sila è possibile fare trekking, mountain bike e praticare lo sci grazie allo stabilimento di Camigliatello. La gastronomia è uno dei fiori all’occhiello della Calabria e in Sila spiccano il caciocavallo e la patata.

2.Bronzi di Riace

A Reggio Calabria, ex capoluogo di Regione, si trova il Museo Nazionale della Magna Grecia, luogo imperdibile per gli appassionati di cultura. Al suo interno, dominano i Bronzi di Riace, statue di bronzo imponenti rinvenute nel 1972 nei pressi di Riace Marina. Le sculture, con molta probabilità di provenienza greca, sono datate nel V secolo a.C.

3.Gerace e Stilo

Nella Locride, sulla fascia meridionale ionica, i piccoli centri di Gerace e Stilo. La prima è arroccata su una rupe dell’Aspromonte, la seconda conserva le caratteristiche medievali. Il centro storico di Gerace conserva la Cattedrale e la Chiesetta di San Giovannello. A Stilo domina la Cattolica, realizzata dai monaci in stile bizantino: il paese ha dato i natali al filosofo Tommaso Campanella, autore dell’opera letteraria “La Città del Sole”.

4.Stazione sciistica di Gambarie

In Provincia di Reggio Calabria, nel cuore del Parco Nazionale dell’Aspromonte, si trova la stazione sciistica di Gambarie, la più importante del Meridione con i suoi 1.400 metri di altezza. Dal promontorio si assiste a una vista straordinaria e suggestiva: da un lato si ammira l’Etna, dall’altro le Isole Eolie.

5.Castello Ducale di Corigliano Calabro

Infine, ma non per ultimo, risalendo la Calabria fino a Nord si giunge a Corigliano Calabro, nell’alto Ionio cosentino. Il Castello Ducale che domina la cittadina è considerato tra i più belli d’Italia: dalla torre si arriva a scorgere la città di Taranto. In stile normanno-aragonese, al suo interno ci si perde nelle atmosfere dell’epoca, con soffitti affrescati, sale degli specchi e stanze della tortura…

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 06-01-2017

Fabio Acri

X