Cinque luoghi da visitare in Sardegna in inverno

Tra archeologia e natura, la Sardegna offre mete imperdibili anche per chi volesse visitarla nei mesi più freddi dell’anno

Meta rinomata del turismo estivo, la Sardegna è un’isola che nasconde meraviglie fruibili in ogni stagione dell’anno. Inverno incluso. Innanzitutto, perché nella terra dei nuraghi il clima non è mai eccessivamente rigido. In secondo luogo, perché la Sardegna è certamente spiagge paradisiache, ma è anche molto altro: cultura, tradizioni, paesaggi mozzafiato. Se dunque avete intenzione di fare un giro dell’isola in questo periodo dell’anno, ecco cinque luoghi da visitare senza indugio.

Cinque luoghi da visitare: Tharros

Iniziamo da uno dei più importanti siti archeologici dell’isola: Tharros, nel comune di Cabras, in provincia di Oristano. Fondata dai Fenici nell’VIII secolo a.C., la città fu successivamente uno dei principali poli cartaginesi nel Mediterraneo settentrionale. Conquistata da Roma nel III secolo a.C., ottenne ben presto lo status di municipium. Vero e proprio museo a cielo aperto, oggi Tharros offre resti risalenti soprattutto alla dominazione romana e alla prima cristianità, incastonate in un paesaggio di straordinaria bellezza, vista la posizione a ridosso della costa.

Cinque luoghi da visitare: Oristano e la Sartiglia

Se ci si trova in Sardegna in inverno, magari in coincidenza col periodo del carnevale, è obbligatorio fare tappa a Oristano per ammirare la celebre Sartiglia. Si tratta di una corsa alla stella di origine medievale, che si tiene l’ultima domenica di carnevale e il martedì grasso. In essa convivono tradizioni e riti antichissimi, alcuni addirittura preistorici, insieme a cerimoniali di origine cristiana. Un evento spettacolare al quale partecipa l’intera comunità della cittadina sarda.

Cinque luoghi da visitare: Alghero

Chiamata anche Barceloneta, la ‘piccola Barcellona’, Alghero è una sorta di colonia catalana in territorio italiano. La città ha infatti conservato l’uso della lingua catalana (in una variante locale), e ospita una sede istituzionale del governo istituzionale della Catalogna. Oltre a potersi fregiare dell’onore di aver costruito il primo stabilimento balneare dell’isola, Alghero può vantare caratteristiche uniche per la Sardegna, che la rendono una meta imperdibile. Qui è possibile cimentarsi con il trekking nell’Oasi de Le Prigionette, fare tapap al villaggio nuragico di Palmavera, passeggiare lungo le mura storiche della città o godersi il centro con le sue numerose chiese artistiche e i suoi palazzi storici.

Cinque luoghi da visitare: Cagliari

Il capoluogo della Sardegna è un evergreen: vale la pena visitarlo in ogni periodo dell’anno. Città antica ed affascinante, nasconde tesori preziosi per storia, cultura, arte. Come la Basilica di San Saturnino, chiesa più antica dell’isola, la Cattedrale di Santa Maria, il Palazzo reale, l’anfiteatro romano, i numerosi musei, tra cui il Museo Nazionale di Cagliari, ricco di antichi manufatti provenienti da ogni parte dell’isola. Se poi si vuole avere un assaggio della vita cittadina più autentica, è consigliabile una visita al mercato di San Benedetto, il più grande d’Europa ricco di prodotti di ogni tipo, dall’artigianato agli alimenti tipici del territorio della Sardegna meridionale.

Cinque luoghi da visitare: il Gennargentu

Nel cuore della Sardegna, in provincia di Nuoro, si innalza il Massiccio del Gennargentu, area montuosa comprendente le cime più alte dell’isola, tra cui Punta La Marmora, oltre 1800 metri sul livello del mare. In questo territorio dal fascino straordinario è possibile godersi in pieno la bellezza della natura, con le sue rarità floreali e animali. Non a caso, per tutelare le bellezze di uno dei luoghi a più bassa densità di abitanti in Europa, nel 1998 è stato istituito il Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu. Se non ci si vuole limitare alle emozionanti escursioni offerte da questo insolito angolo di Sardegna, è possibile anche dedicarsi alla pratica degli sport invernali negli impianti sciistici del Bruncu Spina e del Monte Spada.

FS_PARCO NAZIONALE_SARDEGNA
Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu

ultimo aggiornamento: 13-01-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X