Il giocatore è tentato da un’esperienza inglese e sta riflettendo su quale sia la soluzione migliore per lui. Il club dei Pozzo sembra avanti su Crystal Palace, Evrton e Stoke

19.57 – La conclusione dell’affare sembra ormai questione di giorni se non di ore: il giocatore sarà domani a Londra.

Agevolazioni e Bonus 2023:
la lista completa e come ottenerli

15.21 – Affare fatto tra Mila e Watford per il prestito di Niang con i rossoneri che incasserebbero 1 milione subito più 16 in caso di riscatto. Il condizionale è d’obbligo visto che manca ancora il del giocatore.

Il mercato del Milan è in continua evoluzione. E’ notizia di poco fa che M’Baye Niang è vicinissimo a trovare un accordo col Watford di Walter Mazzarri. Lo riferiscono i colleghi di Sky Sport, che riferiscono di contatti ben avviati tra il club inglese e i rossoneri. Per lasciar partire Niang, il Milan chiede 1 milione per il prestito e 17/18 milioni per il diritto di riscatto. La famiglia Pozzo, proprietaria della squadra britannica, ha offerto leggermente meno. La trattativa, comunque, prosegue spedita e la sensazione è che possa concludersi in tempi brevi.

Niang al Watford: niente scambio con Ocampos

La possibilità di un ritorno al Genoa di Niang, quindi, si fa sempre più lontana. Il giocatore aveva dato la precedenza alla Premier (oltre al Watford c’erano anche le possibilità Crystal Palace, Stoke City ed Everton) declinando la proposta del presidente Preziosi. Un’opportunità sfumata per il Milan, che aveva trovato un accordo col Grifone tramite l’inserimento di Lucas Ocampos nella trattativa. Le perplessità di Niang, però, hanno bloccato la pista che porta alla permanenza in Italia.

Niang al Watford: conta la volontà del francese

Sembra dunque essere il Watford il club più convinto a strappare il francese al Milan. Mentre i dirigenti delle due società sono vicine all’intesa, il giocatore (che preferirebbe un trasferimento a titolo definitivo) ragione sul suo futuro. Determinante sarà proprio la sua volontà. Niang deve decidere se accettare la formula di trasferimento a titolo temporaneo e le condizioni proposte dalla famiglia Pozzo. La decisione spetta al giocatore, che sta così riflettendo mentre Milan e Watford continuano a parlare alla ricerca di un accordo che possa accontentare tutti.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 25-01-2017


Edicola Milan 25 gennaio – Luiz Gustavo, blitz dei rossoneri

Juventus-Milan, formazioni ufficiali: c’è Zapata, confermato il tridente Suso-Bacca-Bonaventura