Serie A, la classifica aggiornata in tempo reale

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

La classifica aggiornata in tempo reale: la Juventus conclude con una vittoria contro il Verona.

ROMA – Ritorna il nostro appuntamento con la classifica di Serie A aggiornata in tempo reale. Andiamo a scoprire come cambia nel 38° turno del campionato.

La classifica in tempo reale di Serie A

Ecco la classifica di Serie A TIM:

Pos Squadra Punti
1 Juventus* 95
2 Napoli 88
3 Roma 73
4 Lazio 72
5 Inter 69
6 Milan 61
7 Atalanta 60
8 Fiorentina 57
9 Sampdoria 54
10 Torino 51
11 Sassuolo 43
12 Genoa 41
13 Bologna 39
14 Udinese 37
15 Chievo  37
16 Cagliari 36
17 Spal 35
18 Crotone 35
19 Hellas Verona* 25
20 Benevento 21

*Squadre con una partita in più

Verdetti: Juventus, Napoli e Roma in Champions League; Milan in Europa League; Hellas Verona e Benevento retrocessi in Serie B

JUVENTUS
JUVENTUS

Classifica Serie A 38^ giornata: la Juve chiude con una vittoria

Chiusura con un successo per la Juventus che ha superato 2-1 il Verona.

Classifica Serie A 37^ giornata: la Juventus conquista il settimo titolo consecutivo

Soddisfazione Benevento che alla penultima giornata batte il Genoa in casa lasciando il miglior ricordo possibile al proprio pubblico.

Sconfitta amara invece per l’Inter che cade contro il Sassuolo.

Nel pomeriggio di Serie A balzi in avanti di Cagliari, Chievo e Udinese che sono sempre più vicini alla salvezza. La Lazio pareggia a Crotone e si porta a +3 sull’Inter, si allontana l’Europa per la Fiorentina.

Il Milan pareggia contro l’Atalanta e agguanta l’Europa League.

Nel posticipo serale la Juventus conquista il settimo titolo consecutivo. I bianconeri pareggiano in casa della Roma e ottengono quel punto che mancava per la matematica. Nonostante la vittoria in casa della Sampdoria, il Napoli vede svanire definitivamente il sogno Scudetto.

Classifica Serie A 36^ giornata: Juve a +6 dal Napoli, Roma ad un passo dalla qualificazione in Champions

Arriva il secondo verdetto in Serie A: con la sconfitta di oggi pomeriggio in casa del Milan, il Verona è matematicamente tornato nel campionato cadetto. Con questi tre punti i rossoneri si riportano momentaneamente al sesto posto.

Nel secondo anticipo la Juventus in rimonta supera il Bologna 3-1 e avvicina lo Scudetto. I bianconeri con questo successo si portano a +7 sul Napoli e potrebbero festeggiare il titolo già domani in caso di una sconfitta della squadra di Sarri contro il Torino.

Vittoria netta invece dell’Inter che archivia la pratica Udinese con un netto 0-4 sul campo dei friulani.

Nel pomeriggio il Napoli non riesce a rispondere alla Juventus. Ora i bianconeri hanno sei punti di vantaggio sui partenopei: lo scudetto ora è davvero ad un passo. Rallenta, invece, la Lazio che vede avvicinarsi l’Inter distante solo due punti. In zona sesto posto l’Atalanta si porta -1 dal Milan mentre la Fiorentina resta in corsa. Nella parte bassa della classifica vittorie fondamentali per Spal e Chievo.

Nel primo posticipo il Sassuolo batte 1-0 la Sampdoria e festeggia la salvezza. Per i doriani si allontana il sogno Europa.

Nella serata odierna fondamentale successo per la Roma a Cagliari che avvicina sempre di più la qualificazione in Champions League. Per i sardi la classifica si fa sempre più preoccupante.

Classifica Serie A 35^ giornata: la Juve a +4 sul Napoli

Nel primo anticipo della 35^ giornata la Roma vince 4-1 contro il Chievo e si porta momentaneamente a +4 su Inter e Lazio. Ennesima sconfitta per i clivensi che in caso di una vittoria di Spal e Crotone domani si ritroverebbero da soli al terzultimo posto in classifica.

L’Inter non riesce a rispondere alla Roma. I nerazzurri nel finale si fanno rimontare dalla Juventus e vedono sempre più lontana la Champions. Vittoria importante, invece, per i bianconeri che salgono momentaneamente a +4 sul Napoli.

Nella sfida delle 12:30 vittoria fondamentale in chiave salvezza per il Crotone che supera 4-1 il Sassuolo e si porta momentaneamente a cinque punti dal terzultimo posto. Appuntamento rimandato con la matematica per i neroverdi.

Nel pomeriggio in chiave sesto posto vincono Milan, Atalanta e Sampdoria con la classifica che non cambia. Nella parte bassa della classifica vittoria esterna importante per la Spal. Continuano, invece, i problemi per l’Udinese che pareggia a Benevento. La classifica diventa molto critica per il Cagliari.

Nel primo posticipo il Napoli non riesce a rispondere alla Juventus. I partenopei, perdono a Firenze, ed ora sono a quattro punti dal sogno Scudetto. Per i Viola l’Europa è ancora possibile.

In serata arriva l’importantissimo successo della Lazio in casa del Torino. Con questi tre punti i biancocelesti si portano a +4 sull’Inter a tre giornate dal termine.

Classifica Serie A 34^ giornata: lotta Scudetto riaperta

Trentaquattresima giornata di campionato che si apre con la sfida tra SPAL e Roma con i capitolini che archiviano la pratica ferrarese e tentano l’allungo sulla Lazio e sull’Inter nella corsa al terzo posto. Vittoria importante in chiave salvezza per il Sassuolo che è ad un passo dalla permanenza. La Fiorentina vede allontanarsi l’Europa.

Nell’anticipo serale prima vittoria stagionale in trasferta per il Benevento che ha superato il Milan con il punteggio di 0-1. Con questo successo le ‘Streghe’ rimandano la retrocessione matematica. Per i rossoneri si complica la rincorsa ad un posto in Europa visto che domani l’Atalanta potrebbe effettuare il sorpasso e la Sampdoria l’aggancio.

Nella sfida delle 12:30 Bologna e Cagliari non si fanno male prendendo un punto a testa.

Nel pomeriggio la Lazio e Inter rispondono alla Roma in un finale di stagione che si preannuncia molto interessante in ottica quarto posto. Si ravviva anche la lotta per l’Europa League con l’Atalanta che vince lo scontro diretto con il Torino e supera il Milan. Per quanto riguarda la parte bassa della classifica continua il momento complicato dell’Udinese all’undicesima sconfitta di fila. Vittoria fondamentale, invece, per il Crotone che raggiunge il Chievo al quartultimo posto lasciando la Spal nella zona rossa. Con il successo dei calabresi, il Benevento saluta matematicamente la Serie A.

Nel posticipo il Napoli riesce a superare 1-0 la Juventus nel finale e riaprire la lotta Scudetto. Ora i partenopei si trovano ad un solo punto dai bianconeri.

Nel Monday Night il Genoa vince 3-1 contro l’Hellas Verona. Sconfitta pesante per gli scaligeri ora a sei punti dalla salvezza.

Classifica Serie A 33^ giornata: Napoli a -4 della Juve. Roma e Lazio a ‘braccetto’

Nell’anticipo della 33^ giornata l’Inter ritrova il successo battendo 4-0 il Cagliari. Con questo successo i nerazzurri salgono al terzo posto in classifica a +2 da Lazio e Roma che giocheranno domani. Sconfitta per il momento indolore per i sardi che per ora conservano le sei lunghezze di vantaggio dalla zona rossa.

Vittoria netta anche per l’Atalanta nell’anticipo delle 18.00 che archivia la pratica Benevento con un rotondo 0-3.

Nelle partite del mercoledì sera la Juventus pareggia contro il Crotone e il Napoli batte l’Udinese e si avvicina a -4. Rimane invariata la lotta per il quarto posto con Lazio e Roma rispondono all’Inter. Nella lotta per il sesto posto la Sampdoria si rilancia mentre nella parte bassa della classifica un punto per Spal, Chievo e Crotone. Balzo in avanti per il Sassuolo.

Classifica Serie A 32^ giornata: Juventus a +6 dal Napoli. Il Milan a -7 dal quarto posto

Nel primo anticipo della 32^ giornata vittoria fondamentale per il Cagliari che vince contro l’Udinese per 2-1 e si allontana momentaneamente dalla zona calda della classifica portandosi a -1 proprio dai friulani. Continua, invece, il momento difficile dei ragazzi di Massimo Oddo alla nona sconfitta consecutiva.

Nel pomeriggio rallenta il Torino che pareggia 0-0 in casa del Chievo Verona e si porta a quattro punti dal settimo posto anche se la Fiorentina deve ancora giocare. Balzo in avanti, invece, per il Genoa che batte il Crotone e ipoteca la salvezza.

Nell’anticipo serale l’Inter non riesce a portarsi al terzo posto solitario pareggiando 0-0 in casa dell’Atalanta. I nerazzurri raggiungono Lazio e Roma a quota 60 mentre gli orobici salgono in ottava posizione a due punti dalla Fiorentina.

Nella prima sfida domenicale proprio i Viola non riescono a superare il Milan pareggiando 0-0 contro la Spal. Gli estensi staccano il Crotone in basso alla classifica.

Nelle sfide del pomeriggio il Napoli non riesce a portarsi a -1 dalla Juventus. I partenopei pareggiano 0-0 in casa del Milan. Con questo punto i rossoneri vedono più lontano il quarto posto ma mantengono invariato il distacco dalla Fiorentina. Nella parte bassa il Sassuolo si fa fermare sul 2-2 dal Benevento (primo punto in trasferta ndr) e porta a 4 le lunghezze sul terzultimo posto. Il Verona perde a Bologna.

Non si ferma, invece, la Juventus che batte 3-0 la Sampdoria e si porta a +6 dal Napoli. Nel posticipo serale Lazio e Roma conquistano un punto a testa. Le due squadre rimangono appaiate al terzo posto.

Classifica Serie A 31^ giornata: Il Napoli risponde alla Juventus

La Juventus avvicina sempre di più lo scudetto. Con il successo in casa del Benevento, i bianconeri conservano i punti di vantaggio sul Napoli che nel pomeriggio ha superato il Chievo Verona, in attesa dei partenopei impegnati domani pomeriggio. Per i sanniti è una questione di settimane la retrocessione matematica in Serie B.

Nella lotta per il terzo posto vittoria molto importante per la Lazio che aggancia la Roma nella settimana del derby. Ottava sconfitta per l’Udinese che vede la zona rossa avvicinarsi.

Nelle sfide del pomeriggio vittoria fondamentale per la Fiorentina in casa della Roma. I Viola approfittano di pareggi di Atalanta Sampdoria e si portano al settimo posto solitario. Battuta d’arresto per i giallorossi che potrebbero vedere riaprire la corsa al terzo posto.

Nelle parti basse della classifica il Crotone aggancia la Spal al quartultimo posto e si avvicina al Chievo. Anche il Verona rimane in corsa dopo la vittoria contro il Cagliari.

Nel posticipo serale il Milan raccoglie un solo punto contro il Sassuolo e vede un po’ più lontana la Champions League. Buon pareggio per il Sassuolo che ora ha quattro lunghezze di vantaggio sulla zona rossa.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 19-05-2018

Francesco Spagnolo