Coca Cola acquista Lurisia. La multinazionale ha sottoscritto un accordo preliminare con l’azienda di acque minerali e di bibite.

ROMA – Coca Cola acquista Lurisia. L’accordo preliminare con l’azienda di acque minerali e di bibite è stato sottoscritto nella giornata odierna (mercoledì 18 settembre 2019) con le parti che si vedranno nelle prossime settimane per definire l’affare che si aggira intorno agli 88 milioni di euro. La Lurisia, attualmente controllata dalla famiglia Invernizzi e da Eataly Distribuzione, è pronta a cambiare proprietario ormai a quasi 80 anni dalla fondazione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Coca Cola acquista Lurisia: affare chiuso entro il 2019

Fino a questo momento le due aziende hanno firmato solo un accordo preliminare sulla base di 88 milioni di euro. Si tratta di una cifra soggetta ad aggiustamento come da prassi di mercato. La definitiva fumata bianca è attesa entro la fine del 2019.

“Come parte dell’operazione – viene precisato in una nota – Piero Bagnasco, attuale presidente e amministratore delegato di Lurisia, e Alessandro Invernizzi, rappresentanti di due degli azionisti venditori, rimarranno nel consiglio di amministrazione di Acque Minerali al fine di assicurare continuità al business”.

Nelle prossime settimane, quindi, le due aziende si rivedranno per discutere di questo affare e cercare di arrivare alla fumata bianca entro dicembre. Si tratta di un grande acquisto per la Coca Cola che in Italia continua ad effettuare diversi acquisti.

Coca Cola
fonte foto https://www.facebook.com/cocacolait/

La strategia della Coca Cola

La strategia della Coca Cola in Italia sempre essere ben precisa. L’acquisto di Lurisia completa il portfolio beverage della multinazionale che nelle prossime settimane potrebbe rafforzare ancora di più la sua offerta premium della gamma. Una decisione per proporre ai consumatori prodotti con una forte tradizione e ben radicate origini italiane. Questa nuova operazione dovrebbe soddisfare sia la multinazionale che gli azionisti dell’azienda. Grande attesa sicuramente capire come cresceranno le aziende dopo questo affare.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/cocacolait/

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-09-2019


Castellucci, “Lascio per il bene di tutti. Ponte Morandi? I tecnici non se ne capacitano”

La Fed taglia i tassi di interesse. Trump attacca: “Niente coraggio”