Il 10 gennaio 1971 moriva a Parigi Coco Chanel. Celebre stilista, ha rivoluzionato i canoni della femminilità. Aveva 88 anni.

Era il 10 gennaio 1971 quando Coco Chanel veniva trovata senza vita all’Hotel Ritz. La celebre stilista avrebbe compiuto 88 anni nell’estate successiva.

L’infanzia difficile e i primi approcci alla moda

Gabrielle Bonheur Chanel nasceva a Saumur il 19 agosto 1883 in una famiglia molto povera. La piccola visse gran parte della sua infanzia in un orfanotrofio. Superato il limite di età per restare all’orfanotrofio, Gabrielle detta Coco venne mandata presso una scuola di apprendimento delle arti domestiche di Notre Dame. Apprese nozioni di cucito. Si appassionò alla moda, iniziando la sua carriera disegnando cappelli.

https://www.youtube.com/watch?v=xl1D5SS7P0o&ab_channel=Biografieonline

Il successo di Coco Chanel

Negli Anni ’10 apre il primo negozio a Parigi, replicato poi a Deauville, in Normandia. Nel 1916 apre un salone di alta moda a Biarritz. Lo strepitoso successo la colse negli anni venti, quando arriva ad aprire i battenti di una delle sue sedi in rue de Cambon numero 31 a Parigi e quando, da lì a poco, verrà considerata un vero e proprio simbolo di quella generazione.

“Rivoluzione” femminile

Coco Chanel raggiunge l’apice negli Anni ’30, quando introdusse i suoi celeberrimi e rivoluzionari “tailleur“, rimpiazzando il vestiario poco pratico della belle èpoque con una moda larga e comoda.
Già dal 1921 aveva collaborato nel campo della profumeria: il celeberrimo Chanel N°5, dopo un secolo dalla sua invenzione, è ancora una delle fragranze più usate dalle donne.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
10 gennaio 1971 Coco Chanel francia profumi stilista

ultimo aggiornamento: 10-01-2021


Dan Peterson, l’ex allenatore dell’Olimpia Milano compie 85 anni

Nicoletta Orsomando, la storica annunciatrice Rai