Colleferro, rissa nella notte tra due gruppi di giovani: morto un ragazzo di ventuno anni. Indagini in corso, arrestati 4 soggetti.

Una rissa tra gruppi di giovani si trasforma in tragedia a Colleferro, dove un ragazzo di 21 anni di Paliano è morto prima dell’arrivo in ospedale per le ferite riportate. Le forze dell’ordine hanno fermato quattro ragazzi, trasferiti a Rebibbia.

Rissa a Colleferro, morto un ragazzo di 21 anni

Secondo le prime ricostruzioni fornite dalla stampa locale, la rissa tra due gruppi di giovani è scoppiata in zona piazza Italia. Non sono note al momento le cause scatenanti della violentissima rissa. C’è chi parla di una spedizione punitiva, chi non si esprime. È noto purtroppo l’epilogo, con un ragazzo di ventuno anni ucciso a calci e pugni, forse perché era intervenuto in difesa di un suo amico, il bersaglio dei picchiatori.

“L’omicidio avvenuto questa notte a Colleferro ci lascia senza parole. L’atto gravissimo e le modalità, che se fossero confermate sarebbero inimmaginabili per il nostro territorio, ci sconvolgono e ci riempiono di dolore e rabbia. Sono personalmente in contatto con le forze dell’ordine per avere delle informazioni maggiori e conoscere il nome della vittima, alla cui famiglia ci stringiamo con immensa tristezza“, ha dichiarato il sindaco.

Secondo una prima ricostruzione, la tragedia sarebbe scaturita da un litigio nato, a quanto sembra, per futili motivi. Un gruppo di ragazzi avrebbe aggredito un amico della vittima, Willy Monteiro Duarte. Il 21enne sarebbe intervenuto in soccorso del suo amico e sarebbe stato massacrato di botte. Il giovane è morto prima dell’arrivo in ospedale.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Le indagini degli inquirenti, quattro arrestati

Sul caso indagano gli inquirenti che hanno già fermato quattro soggetti che hanno preso parte al pestaggio. I quattro sono stati trasferiti a Rebibbia. Per loro l’accusa è di omicidio preterintenzionale in concorso. Gli inquirenti non escluderebbero l’aggravante razziale e ipotizzano che i soggetti accusati possano aver infierito per il colore della pelle di Willy Monteiro Duarte.

Due ragazzi fermati sono fratelli, Marco e Gabriele Bianchi, noti per la loro passione per le arti marziali e l’MMA, la lotta combattuta nella gabbia che unisce le arti marziali e il pugilato. A Colleferro parlano di picchiatori di professione, noti alle forze dell’ordine per precedenti per spaccio e lesioni.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
colleferro cronaca frosinone Omicidio Colleferro primo piano

ultimo aggiornamento: 07-09-2020


I nuovi casi di coronavirus non sono meno gravi di quelli di marzo e aprile

Catturato l’orso M49