I colori delle regioni dall’1 marzo 2021. Piemonte, Marche e Lombardia verso l’arancione. Basilicata e Molise in rosso.

ROMA – I colori delle regioni dall’1 marzo. Il nuovo monitoraggio dell’Iss ha confermato un leggero peggioramento del quadro epidemiologico di alcune regioni anche se l’indice Rt medio a livello nazionale resta allo 0.99, quindi appena sotto l’1.

I nuovi colori

Sono sei le regioni destinate a cambiare colore. La Liguria dopo due settimane in arancione dovrebbe tornare in giallo con le aree di Sanremo e Ventimiglia che restano in arancione scuro per la presenza di varianti.

Maggiori restrizioni per Lombardia, Marche e Piemonte. Le prime due dovrebbero passare in arancione per il rischio alto e non per l’indice Rt (sotto l’1). Valore Rt a 1.02 per il Piemonte che sembra destinato a due settimane in una fascia di rischio più alta. Sono due, invece, le regioni destinate a passare in zona rossa: la Basilicata e il Molise. Quest’ultima lo ha chiesto per gli ultimi dati nonostante i numeri ancora da arancione. Resta da risolvere, inoltre, il ‘caso’ Sardegna. I numeri sono da zona bianca, ma il ministro Speranza spinge per una maggiore cautela e di rinviare il passaggio nella fascia con minori restrizioni. Ecco tutti i colori delle regioni:

Zona gialla

Lazio, Valle d’Aosta, Liguria, Friuli Venezia-Giulia, Veneto, Calabria, Sardegna, Puglia.

Zona arancione

Umbria, Provincia di Bolzano, Abruzzo, Toscana, Provincia di Bolzano, Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Marche

Zona rossa

Marche, Basilicata

Vincenzo De Luca
Vincenzo De Luca

Coronavirus, l’indice Rt regione per regione

Andiamo a vedere l’indice Rt di ogni singola regione al 26 febbraio in base ai dati comunicati dal Ministero della Salute. Ricordiamo che per stabilire le zone di rischio saranno valutati i 21 parametri del monitoraggio Iss.

Abruzzo: Rt 1.13 (precedente 1.17)
Basilicata: Rt 1.51 (precedente 1.03)
Calabria: Rt 1.01 (precedente 0.76)
Campania: Rt 1.04 (precedente 1.16)
Emilia Romagna: Rt 1.1 (precedente 1.06)
Friuli Venezia Giulia: Rt 0.83 (precedente 0.80)
Lazio: Rt 0.94 (precedente 0.95)
Liguria: Rt 0.94 (precedente 1.08)
Lombardia: Rt 0.82 (precedente 0.95)
Marche: Rt 0.98 (precedente 0.91)
Molise: Rt 1.11 (precedente 1.04)
PA Bolzano: Rt 0.92 (precedente 1.16)
PA Trento: Rt 1.07(precedente 1.23)
Piemonte: Rt 1.02 (precedente 0.96)

Puglia: Rt 0.95 (precedente 1)
Sardegna: Rt 0.68 (precedente 0.77)
Sicilia: Rt 0.71 (precedente 0.73)
Toscana: Rt 1.19 (precedente 1.2)
Umbria: Rt 1.07 (precedente 1.17)
Valle d’Aosta: Rt 0.97 (precedente 0.94)
Veneto: Rt. 0.81 (precedente 0.71)

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 26-02-2021


Monitoraggio Iss, tre Regioni verso la Arancione, due verso la zona Rossa

Fabrizio Curcio è il nuovo capo della Protezione Civile