Colori Regioni, l’ordinanza del ministro Speranza di venerdì 4 giugno 2021: Abruzzo, Veneto, Liguria e Umbria passano in zona bianca.

ROMA – Il ministro Speranza ha firmato nella serata di venerdì 4 giugno la nuova ordinanza sui colori delle regioni da lunedì 7 giugno. Come ipotizzato subito dopo il monitoraggio, Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto sono le quattro regioni che passano in zona bianca dopo tre settimane di dati sotto i 50 casi per ogni 100mila abitanti.

Sale a 7 dunque il numero delle regioni nella fascia con minore rischio. Il numero, però, sembra essere destinato ad aumentare nelle prossime settimane. I prossimi due monitoraggi, almeno secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe confermare il passaggio in zona bianca di tutta l’Italia con la sola Valle d’Aosta che potrebbe ritardare l’ingresso in questa fascia di una settimana.

Numeri in calo

Nessun aumento dei casi dovuti alle riaperture. Nonostante i timori di alcuni esperti, la ripartenza (almeno fino a questo momento n.d.r.) non sembra aver procurato particolari situazioni critiche in Italia. Il quadro è in continuo miglioramento e quotidianamente si registrano numeri che fanno guardare con maggiore fiducia al futuro.

Al momento, non sono previste cabine di regia per valutare eventuali riaperture visto il passaggio in zona bianca di tutte le regioni entro la fine del mese.

Roberto Speranza
Roberto Speranza

Presto un nuovo decreto

Il premier Draghi nelle prossime settimane potrebbe decidere di riunire la maggioranza per iniziare a mettere nero su bianco il nuovo decreto. L’attuale ha scadenza il 31 luglio ma non si esclude la possibilità di valutare un provvedimento già per gli inizi del prossimo mese e poi valutare solamente la scadenza dello stato di emergenza.

Uno stato che, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe essere confermato per consentire al commissario Figliuolo di continuare a lavorare in tranquillità. Ma su questo tema la partita è aperta e presto inizierà il confronto all’interno del governo.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 05-06-2021


Due calciatori dell’ACR Messina indagati per violenza sessuale

Dall’Olanda accusano i Maneskin di plagio