La fiscalità in tempo reale

Come accedere al cassetto fiscale? Un contribuente deve semplicemente inoltrare una richiesta on line.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

La richiesta del cassetto fiscale da parte di un contribuente

Un qualsiasi contribuente italiano dal 2013 ha la possibilità di richiedere l’attivazione di un cassetto fiscale personale, all’interno del quale saranno riversati e periodicamente aggiornati i dati relativi ai suoi adempimenti nei confronti del fisco.

Oltre ai dati delle dichiarazioni fiscali, di condono e concordati e relativi ai dati patrimoniali del contribuente, si potranno ricevere nel cassetto fiscale anche dati e informazioni relativi a studi del settore pubblicati nel periodo di attività del cassetto e informazioni sul proprio stato di iscrizione al Vies (cioè il sistema informatizzato che permette alle aziende iscritte di ottenere rapida conferma delle partite IVA esibite dai propri clienti e elle amministrazioni di esercitare un controllo sugli scambi di dati tra aziende).

Come accedere al cassetto fiscale in qualità di intestatario o di intermediario fiscale

Chiunque apra un cassetto fiscale secondo la procedura stabilita dall’Agenzia delle Entrate ha diritto in ogni momento di accedere ai dati in esso contenuti. Il servizio è infatti attivo 24 ore su 24 tutti i giorni, compresi i festivi. Il sistema informatico che fornisce il servizio subisce una manutenzione di routine dalle 5 alle 6 del mattino ogni giorno: durante quest’ora è impossibile accedere al cassetto fiscale.

Un intermediario fiscale ha diritto di accedere al proprio cassetto fiscale e a quello dei propri clienti. Per farlo dovrà però aver sottoscritto il Regolamento del Cassetto Fiscale Delegato e dovrà averlo inviato all’Agenzia delle Entrate.

Un intermediario dovrà confermare la procedura di delega ricevendo dal proprio cliente un codice PIN inviato in forma cartacea dall’Agenzia all’intestatario del cassetto fiscale. Tale codice PIN dovrà essere inserito nell’area personale che il fiscalista gestirà all’interno del servizio Entratel (una branca dei servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate).

La delega ricevuta da un intermediario dura 4 anni, allo scadere dei quali deve essere rinnovata o revocata dall’intestatario del cassetto fiscale di riferimento.

Informazioni dettagliate in merito all’apertura del cassetto fiscale possono essere consultate sul sito dell’Agenzia delle Entrate.
certificato_unicasim

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-06-2017


Dove trovare quotazioni oro?

Centri di assistenza fiscale principali sigle