Cambiare il nome bluetooth di uno smartphone o tablet può essere un buon modo per distinguerli, soprattutto se ne abbiamo diversi in casa. Ecco come fare.

Quando ci connettiamo ad un dispositivo Android attraverso bluetooth, il processo di identificazione mette in mezzo un parametro molto specifico: un nome. Tutti i dispositivi dotati di protocollo bluetooth comunicano l’uno con l’altro riconoscendosi in base al nome di cui sono dotati. Solitamente i prodotti possiedono come nominativo un codice, non proprio chiarissimo. Cambiare il nome Bluetooth ci permette di rendere più semplice identificare i dispositivi, invece di essere costretti a memorizzare sigle.

Fortunatamente per venire incontro a questa mancanza in termini di usabilità c’è una funzione molto semplice ma poco conosciuta: gli utenti possono dare un nuovo nome ai propri dispositivi, con quest’ultimo che verrà mostrato a chiunque ricerchi tramite protocollo bluetooth altri dispositivi nelle proprie vicinanze.

Vediamo insieme come fare se vogliamo cambiare il nome bluetooth del nostro dispositivo.

Come fare per cambiare il nome bluetooth di un dispositivo Android.

Il processo che si trova dietro il cambio di nome di un dispositivo dotato di protocollo di comunicazione Bluetooth è molto semplice.
In base alla nostra versione di Android e al nostro launcher cambiare nome potrebbe richiedere alcuni passaggi diversi, ma nella maggior parte dei casi il principio rimane invariato.
In ogni caso parliamo di un procedimento molto semplice e che è senza dubbio alla portata di qualsiasi tipo di utente.

Nello specifico in questo articolo vediamo come cambiare nome di un dispositivo bluetooth su di uno smartphone Xiaomi dotato di sistema operativo Android 10 con Launcher MIUI 12

Partiamo dalla base: per poter cambiare il nome di un dispositivo Bluetooth è necessario poter accedere alle impostazioni Bluetooth.

Apriamo le impostazioni generiche del nostro smartphone android, rappresentate da un’icona con un grande ingranaggio e cerchiamo la voce Bluetooth tra le varie disponibili.

Cambiare nome bluettoh

Aperta la schermata avremo a disposizione, a Bluetooth spento, tre opzioni: attivare il bluetooth attraverso l’apposito interruttore, andare ad esplorare le impostazioni aggiuntive o modificare il nome dispositivo.

Cambiare nome bluettoh

Clicchiamo sulla voce Nome dispositivo e digitiamo il nome che preferiamo.
Quest’ultimo potrà essere composto da qualsiasi tipo di carattere tra quelli presenti nella tastiera android ma potrà avere una lunghezza limitata.
Un dispositivo Bluetooth può avere una lunghezza di massimo 31 caratteri.

Cambiare nome bluettoh

Clicchiamo poi sul segno di spunta nell’angolo in alto a destra per finalizzare la procedura.
A seconda del launcher potremmo dover cliccare su di un tasto ok invece che di un segno di spunta.

È possibile accedere rapidamente alle impostazioni blueooth con una gesture molto semplice: dalla schermata Home del nostro smartphone android facciamo uno swipe verso il basso per aprire il centro di controllo.

Cambiare nome bluettoh

Dal centro di controllo teniamo premuto il simbolo del Bluetooth per aprire rapidamente le impostazioni relative. Da qui in poi la procedura è identica, in tutto e per tutto, a quella che abbiamo descritto qualche riga sopra.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
android bluetooth guide impostazoni News tech

ultimo aggiornamento: 13-11-2020


Le migliori App per la cura delle piante

I migliori dispositivi per lo streaming sulla TV del 2020