Per gestire al meglio i salvataggi automatici, possiamo cambiare la programmazione dei backup di Windows 10. Ecco come fare.

Windows 10 è dotato di una funzionalità integrata, la quale ci da la possibilità di svolgere o programmare regolarmente backup di sistema. Questa opzione non risulta, tuttavia, particolarmente conosciuta o sfruttata dall’utente medio, nonostante sia indispensabile per mantenere al sicuro i nostri dati. Vediamo come gestire la programmazione dei backup di Windows 10.

Volendo fare un esempio, avere un backup può aiutarci a ripristinare il sistema nel caso in cui quest’ultimo dovesse risultare inutilizzabile a causa di virus, eventi esterni od imprevisti di varia natura. Fare backup, anche su dispositivi multipli, è il modo più intelligente che abbiamo per assicurarci una certa resilienza ad hard disk problematici.

Quello che dobbiamo sapere, ad ogni modo, è che questa funzione non è esente da pecche.
Per esempio la programmazione del backup di Windows 10 risulta impostata di default alla prima volta che abbiamo lanciato la funzione. Fortunatamente, possiamo cambiare quest’impostazione quando vogliamo, sostituendola con l’intervallo di tempo che ci è più utile.

Inoltre consideriamo che il backup su OneDrive è interessante, ma in caso di danni il ripristino può essere piuttosto lungo. Ecco perché i “vecchi” backup di Windows 7 sono quelli più interessanti: ci permettono di conservare una copia locale dei file.

Come modificare le impostazioni dei backup programmati su Windows 10

Per cambiare le impostazioni di backup pre-impostate su Windows 10, tutto ciò che dobbiamo fare è seguire questo semplice procedimento.

Apriamo le Impostazioni usando uno dei soliti sistemi e spostiamoci su Aggiornamento e Sicurezza.

Selezioniamo la voce Backup sul lato sinistro dello schermo e clicchiamo sull’opzione Vai a backup e ripristino (Windows 7).

A questo punto, clicchiamo sulla voce Cambia Impostazioni sotto il parametro pianificazione.

Facciamo avviare Windows Backup e scegliamo il disco fisso dove verrà posizionato il backup. clicchiamo avanti e selezioniamo il metodo di backup in base alla nostra preferenza.

Quando arriviamo alla finestra verifica impostazioni di Backup facciamo attenzione e clicchiamo l’opzione modifica pianificazione a destra del parametro pianificazione. A questo punto, ci sarà possibile programmare ogni quanto far effettuare un backup a Windows, scegliendo la frequenza, il giorno e l’ora.

Fatto tutto ciò clicchiamo salva impostazioni ed esci per tornare al normale utilizzo del computer.

Disattivare il backup automatico di Windows 10

Se vogliamo disattivare totalmente il backup, saranno sufficienti pochi e semplici passaggi.

Innanzitutto, ci spostiamo sulla barra di ricerca in basso a sinistra del nostro schermo e digitiamo “Pannello di Controllo”.
Una volta aperto, clicchiamo su Sistema e Sicurezza e subito dopo su Backup e ripristino (Windows 7).
Fatto questo, nella colonna in alto a sinistra potremo leggere “Disattiva pianificazione”.
Non ci resta che cliccarci sopra,e il backup sarà disattivato automaticamente.

Cancellare un backup di Windows 10

Se vogliamo eliminare un vecchio backup, questi sono i passaggi da seguire.

Ci spostiamo, per prima cosa, sulla barra di ricerca in basso a sinistra del nostro schermo e digitiamo Pannello di Controllo.  Una volta aperto, clicchiamo su Sistema e Sicurezza e subito dopo su Backup e ripristino (Windows 7). Fatto questo, clicchiamo sull’opzione Gestisci spazio che possiamo trovare sotto il percorso file dell’ultimo backup effettuato.

Clicchiamo su Visualizza backup, selezioniamo il backup che vogliamo cancellare e facciamo click su Elimina.  Successivamente, confermiamo il comando cliccando nuovamente su Elimina, così facendo, il backup sarà rimosso e potremo tornare ad utilizzare in maniera normale il nostro computer.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/vectors/sistema-operativo-windows-os-1995434/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
backup guide manutenzione News sicurezza tech windows 10

ultimo aggiornamento: 14-10-2020


Il menu segreto di Instagram che permette di cambiare l’icona

Creiamo una scorciatoia per la modalità in incognito in Chrome