Ritrovare i file scaricati su Android non è immediato. Ma basta prendere familiarità con il sistema operativo per ritrovarli in fretta.

Non riuscire a trovare i file scaricati su Android può essere frustante, soprattutto quando il file che stiamo cercando ci serve urgentemente. Gli sviluppatori degli smartphone e dei tablet Android hanno pensato ad un metodo per aiutare gli utenti a recuperare i file ed hanno infatti creato un File Manager preinstallato su tutti i dispositivi Android.

Per accedere al File Manager preinstallato ci basta trovare l’icona corrispondente all’applicazione corrispondente. Di solito si chiama File, My Files, gestione file o altri nomi simili, a seconda del modello di dispositivo che stiamo utilizzando. In alternativa possiamo anche scegliere di installare un altro file manager, scaricandolo direttamente dal Google Play Store.

Trovare i file che abbiamo scaricato: la procedura su Android

Per trovare i file che abbiamo scaricato sul nostro dispositivo Android dobbiamo sapere innanzitutto che sarà la cartella Downloads a raccogliere ciò che scaricheremo. Il primo passaggio consiste nell’aprire il File Manager, che può essere quello preinstallato sul dispositivo o quello che abbiamo installato dallo store di Google.

File scaricati Android

La procedura che vedremo insieme prevede di utilizzare il file manager preinstallato. Il secondo passaggio consiste nell’aprire il menù e selezionare la voce Downloads. A questo punto non ci resta che trovare il file di cui abbiamo bisogno, scorrendo tutte le voci presenti nella cartella Downloads, oppure sfruttando la funzione di ricerca interna per risparmiare tempo nel caso in cui le voci dovessero essere troppe.

File scaricati Android 2

I migliori file manager per Android

Se per la gestione dei nostri file non vogliamo affidarci al file manager preinstallato, possiamo optare per l’installazione di uno dei tanti file manager disponibili sul Google Play Store. La maggior parte di essi sono gratuiti, semplici da utilizzare e con funzioni extra rispetto all’applicazione presente di default sui dispositivi Android. Ricordiamo qui quelli più interessanti

Gestione file Astro

File Manager Android Gestione file Astro

Un valido file manager per Android è l’applicazione nota con il nome Gestione file Astro. Disponibile sul Google Play Store per il download gratuito, questa app ci consente di gestire i nostri file, di recuperare i download in pochi secondi ed anche di pulire la memoria eliminando i file doppi e quelli inutili.

L’interfaccia grafica intuitiva contribuisce a rendere ottimale l’esperienza di utilizzo di questo strumento. L’app proposta ha molteplici funzioni per l’ottimizzazione della gestione dei file e per la rapida ricerca degli stessi.

FX File Explorer

File scaricati Android FX File Manager

Un altro file manager gratuito per Android e senza pubblicità è FX File Explorer. Al pari della precedente applicazione, anche questo file manager fa dell’interfaccia grafica intuitiva un suo punto di forza, non avremo infatti difficoltà ad utilizzarlo al massimo delle sue potenzialità.

FX File Explorer ci consente di trovare i file che abbiamo scaricato su Android e di gestire al meglio i nostri downloads. Anche senza la traduzione in italiano non sarà difficile comprendere le opzioni disponibili per l’organizzazione e la ricerca dei file che abbiamo scaricato sul nostro dispositivo.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
android app guide manutenzione tech

ultimo aggiornamento: 12-10-2020


Come formattare una scheda MicroSD in Windows 10

Il menu segreto di Instagram che permette di cambiare l’icona