Purtroppo non esiste un modo “automatico” per farlo, ma possiamo comunque cambiare l’account predefinito di Google con un piccolo trucco.

All’interno del nostro browser di fiducia abbiamo la possibilità di cambiare rapidamente tra differenti account Google. Questa caratteristica dell’ecosistema ci permette di sfruttare contemporaneamente, per esempio, il nostro account personale e uno o più account aziendali. Tuttavia Chrome, e gli altri browser, fanno largamente uso dell’account predefinito di Google, che per intendersi è il primo che si attiva quando accediamo a un servizio come la ricerca o Gmail.

In questo caso succede che, in automatico, Google ci farà utilizzare quell’account per entrare all’interno dei suoi strumenti e servizi, e per passare a un altro account dovremo ogni volta fare click sull’immagine del nostro profilo e scegliere l’account. Non proprio il massimo della comodità soprattutto se, per esempio, l’account gmail che usiamo di più non viene riconosciuto come quello predefinito.

Google non offre nessuna opzione per cambiare l’account di default nel giro di un paio di clic, motivo per cui sarà necessario seguire alcune procedure per poter modificare l’account standard con il quale si accede alla piattaforma.

Vediamo insieme come fare per cambiare l’account Google predefinito.

Modificare l’account predefinito in Google.

Tutti i browser tendono ad associare il concetto di default al primo account Google al quale si fa il login. Questo, riassumendo, vuol dire che per cambiare questo account ci verrà unicamente chiesto di effettuare il log out con i vari account per poi impostarne l’ordine un login alla volta.

Questo procedimento da per scontato che abbiamo già effettuato il login all’interno del browser.

La prima cosa che dovremo fare sarà quella di effettuare il log-out da tutti gli account Google presenti sul nostro browser. Effettuiamo una qualsiasi ricerca su Google e clicchiamo sul pulsante degli account in alto a destra; qui clicchiamo poi sulla voce esci da tutti gli account.

Cambiare account predefinito di Google 2

Clicchiamo poi sul pulsante accedi nell’angolo dello schermo per avere una schermata con  una lista di tutti gli account con cui ci siamo connessi. Selezioniamo l’account Google che vogliamo rendere predefinito ed inseriamo i dati per effettuare i login. 

Cambiare account predefinito di Google 1

Se l’account che vogliamo rendere di default non è presente sulla lista clicchiamo sul pulsante  utilizza un altro account, inseriamo i dati finalizzando il login e godiamoci il nostro nuovo account predefinito.

Cambiare account predefinito di Google 3

Per capire quale account è stato reso predefinito è necessario semplicemente prestare occhio alla dicitura predefinito che compare poco a destra del nome dell’account quando clicchiamo sul pulsante apposito nell’angolo dello schermo.

Cosa succede se cambiamo account predefinito in Google Chrome?

Tutti i passi sopra descritti si applicano con dovizia di particolari alla procedura se utilizziamo browser web come Firefox, Opera, Edge o Safari.

Il discorso si fa decisamente differente se invece per lavorare o navigare utilizziamo Google Chrome. Se utilizziamo tale browser ci sono alcune cose che dobbiamo tenere in mente per evitare sorprese spiacevoli.

La prima è che effettuando il logout da tutti gli account Google fermeremo la sincronizzazione dei dati legati al browser. Per poterla riattivare saremo costretti ad effettuare nuovamente il login all’interno dell’account a cui è collegato Google Chrome.

La seconda è che cambiare l’account predefinito di Google non cambierà in alcun modo l’account  a cui abbiamo collegato il nostro browser Chrome. Per cambiare l’account a cui Google Chrome è collegato dobbiamo prima di tutto disabilitare la sincronizzazione dalle impostazioni del programma e, sempre da lì, effettuare il logout ed il login con il nuovo account.

Fonte foto copertina: chrome.google.com


Creiamo una scorciatoia per la modalità in incognito in Chrome

Google Workspace: cosa cambia rispetto a Google Suite?