Il Ministero della Salute ha pubblicato alcuni consigli spiegando come difendersi dal caldo nei giorni più roventi. Le regole da rispettare.

L’Italia sta vivendo quella che dovrebbe essere la settimana più calda dell’anno, che sta mettendo a dura prova bambini, anziani ma anche giovani e adulti. Il termometro supera i 40 gradi in diversi quadranti della Penisola. Temperature con le quali non è facile convivere. Ma ci sono alcune regole per combattere il caldo, come ad esempio evitare di uscire nelle ore più calde della giornata e indossare abiti leggeri. Andiamo a vedere allora cosa consigliano gli esperti.

Come combattere il caldo

I dieci consigli arrivano direttamente dal Ministero della Salute. Il decalogo è rivolto in particolar modo agli anziani, ma si tratta di consigli validi per tutti.

Il primo consiglio sembra scontato ma non lo è: evitare di uscire nelle ore più calde della giornata. Parliamo della fascia orari che va dalle 11 alle ore 18.

Per molti però uscire in quelle ore potrebbe essere una necessità. Allora il consiglio è quello di indossare un cappello di colore chiaro e gli occhiali da sole. Inoltre è bene usare creme solari ad alto livello di protezione.

Il secondo consiglio è quello di indossare abiti leggeri, fatti di materiale traspirante e in grado di assorbire il sudore.

Un altro consiglio è ovviamente quello di tenere freschi e ventilati i luoghi nei quali ci troviamo, come ad esempio la casa o l’ufficio. Per chi usa il condizionatore la temperature consigliata è tra i 24 e i 26 gradi.

Sempre per quanto riguarda la casa, si consiglia di tenere le tapparelle abbassate e le finestre chiuse (quelle esposte al sole) durante il giorno e di aprirle di notte.

Nel corso della giornata è consigliabile sciacquarsi il viso e le braccia con acqua fresca. Chi decide di fare un bagno o una doccia dovrebbe usare acqua tiepida. Un panno bagnato sulla nuca può aiutare a fronteggiare il gran caldo.

Soprattutto durante le giornate più calde è importante bere molto, evitare di bere alcolici o bevande gassate o troppo fredde. Per quanto riguarda l’alimentazione è consigliabile mangiare frutta e verdura.

Per chi prende la macchina, è consigliabile aprire gli sportelli e i finestrini per qualche minuto prima di mettersi in viaggio. L’interno dell’auto, se la macchina è parcheggiata a lungo esposta al sole, potrebbe raggiungere temperature altissime.

Durante le ore più calde della giornata si consiglia di non fare attività fisica o lavori pesanti.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Caldo
Caldo

Emergenza Covid e caldo

Il Ministero della Salute ha aggiunto che le persone che hanno avuto problemi legati al post Covid risultano più sensibili al caldo per i sintomi legati alle difficoltà respiratorie, al senso di spossatezza e alle vertigini.

primo piano

ultimo aggiornamento: 11-08-2021


Gallipoli, spara 18 colpi di mitra contro l’ex fidanzata e il nuovo compagno

11 agosto, la Costituzione di Weimar entra in vigore