Come fare il disinfettante per le mani in casa. La ‘ricetta’ dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per il fai-da-te.

Niente Amuchina? Ecco come fare il disinfettante per le mani in casa. Complice il fatto che che il prodotto è sparito dai supermercati e dalle farmacie, sulla rete circolano diverse fake news su come fare l’Amuchina, vista da molti come la soluzione a tutti problemi legati al contagio da Coronavirus. Fermo restando che si tratta di uno strumento decisamente utile, è bene chiarire che non garantisce l’immunità dal COVID-19. E non è tutto. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato una ricetta per fare disinfettante per la mani direttamente a casa.

Disinfettante mani Amuchina
Fonte foto: Fonte foto: https://www.facebook.com/farmaciasaroglia/

Come fare disinfettante per le mani in casa

L’Amuchina per le mani ha un’altra componente di base: l’alcool etilico. Consigliato anche dall’OMS e dal Ministero della Salute.

per 1 Litro
833 ml di alcol etilico al 96%
42 ml di acqua ossigenata al 3%
15 ml di glicerina (glicerolo) al 98%
Acqua distillata oppure bollita e raffreddata quanto basta per arrivare a 1 litro. Mettete in una o più bottigliette.

Per essere sicuri basta lavarsi le mani con sapone e acqua corrente

È bene sottolineare che i consigli che arrivano dalle istituzioni non contemplano il ricorso all’Amuchina. il consiglio è quello di lavarsi le mani in modo corretto (come fare). Le indicazioni parlano di sapone tradizionale e acqua corrente.

Le fake news sull’Amuchina

L’Amuchina è un disinfettante a base di cloro. L’uso è consigliato in particolar modo per disinfettare la frutta e la verdura.

L’ipoclorito di sodio è contenuto anche nella candeggina, motivo per cui sulla rete molti hanno fornito una ricetta non proprio consigliabile per un’Amuchina Fa-Da-Te. Ma la risposta è no. Diluire la candeggina non basta e non serve per fare un qualcosa di paragonabile al noto disinfettante.


Emergenza Coronavirus, i numeri verdi istituiti dalle Regioni

Coronavirus, Marche: la Regione chiude le scuole, il Governo impugna l’atto. Un caso di contagio a Pesaro