Emergenza Covid, come festeggiare il Capodanno nonostante le restrizioni per limitare la diffusione del coronavirus. Suggerimenti e idee.

Arrivati alla fine del mese di dicembre molti continuano a porsi una domanda classica, tradizionale, ma che nel 2020, a causa dell’emergenza coronavirus e delle restrizioni in vigore, ha delle risposte decisamente originali: come festeggiare il Capodanno con il Covid?

Capodanno in Zona Rossa

A causa della pandemia, come noto, questo 31 dicembre dovremo fare i conti con diverse restrizioni. Non sarà possibile festeggiare il Capodanno in piazza – grande classico – e non sarà possibile organizzare grandi feste a casa. Ricordiamo infatti che vigono due restrizioni significative: il divieto di assembramenti (e quindi di organizzare feste) e il coprifuoco, che per Capodanno viene prolungato dalle 22:00 alle 7:00 del mattino del 1 gennaio. Nonostante ciò sarà possibile trascorrere una serata piacevole, in compagnia di pochi intimi o da soli.

Carabinieri
Carabinieri

Emergenza Covid, come festeggiare il Capodanno in casa

Come per Natale, ricordiamo che è possibile ospitare a casa due persone non conviventi, che a loro volta possono essere accompagnate da figli con età inferiore ai 14 anni e/o da persone non autosufficienti. Quindi un minimo di socialità è garantita. Si può aspettare la mezzanotte in compagnia, mangiando e giocando a quelli che sono i giochi tradizionali del periodo. Certo, tutto in scala ridotta rispetto agli altri anni, ma le abitudini restano.

Purtroppo ci sono persone che il Capodanno lo passeranno da sole. In questo caso, e non accade spesso, la televisione è una buona compagna per chi vuole attendere la mezzanotte e augurarsi un buon anno nuovo e godersi la fine di un 2020 drammatico, che in fondo non vedevamo l’ora di lasciarsi alle spalle ormai da tempo. In alternativa ci viene in aiuto la tecnologia, con la possibilità di connetterci con persone lontane. Certo. lo schermo del computer o del cellulare non aiuta, ma almeno un brindisi in compagnia ce lo possiamo concedere.

Natale Capodanno
Capodanno

Le iniziative nelle principali città italiane

Le principali città italiane non rinunciano comunque a festeggiare il Capodanno. In maniera diversa, certo, ma in qualche modo anche più suggestiva, meno caotica.

Capodanno a Napoli

Napoli, città simbolo del Capodanno per la tradizione legata ai fuochi d’artificio, ha deciso di cancellare lo spettacolo di fuochi da Castel dell’Ovo e in molti quartieri sta prendendo piede la proposta di accendere una candela da mettere alle finestre, spegnendo le altre luci della casa. Un’iniziativa che serve a ricordare chi ha perso la vita in questo anno drammatico a causa della maledetta pandemia.

Inoltre sta prendendo piede la proposta di lanciare un palloncino, un omaggio agli operatori sanitari che da un anno circa combattono in prima linea contro il Covid. Un’iniziativa sicuramente suggestiva soprattutto se dovessero aderire tante persone.

Torino, spettacolo dalla Mole

Torino conferma lo spettacolo dalla Mole Antonelliana ma a differenza degli altri anni sarà possibile assistere all’evento solo in streaming sul sito www.nottedimagia.it.

Il capodanno a Genova

Capodanno in grande stile anche a Genova, dove è stato organizzato uno show in streaming. Prenderanno parte all’evento cinquanta personaggi noti di Genova (o genovesi di adozione). Sarà possibile seguire l’evento su Primocanale o in streaming su visitgenoa.it e lamialiguria.it.

Le arti di Milano

Milano sposa l’arte con l’iniziativa Pensieri Illuminati. Come funziona? È possibile lasciare un breve messaggio sul sito www.pensierilluminatimilano.it, poi durante la notte del 31 dicembre i messaggi stessi diventeranno una forma di arte visiva e saranno proiettati sul Duomo di Milano.

Roma, Capodanno all’insegna della cultura

Anche Roma ha deciso di sposare l’arte con l’evento Oltre tutto che potrà essere seguito in streaming sul sito culture.roma.it e sulla pagina Fb di Cultureroma.

Concerto di Capodanno a Venezia

Venezia ha invece un respiro nazionale. Confermato il Concerto di Capodanno presso il Teatro La Fenice, trasmesso da RAI 1 nella giornata di venerdì a partire dalle ore 12.20.

Le altre città

Per quanto riguarda le altre città il consiglio è quello di consultare il sito internet del Comune di riferimento o interesse.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 30-12-2020


Morta Agitu Gudeta, simbolo dell’integrazione. Confessa l’assassino

Morte Regeni, tensione tra Italia ed Egitto. Il Cairo: “Caso usato per nuocere ai rapporti con Roma”