Se vogliamo creare fogli di calcolo più ricchi e interessanti, ecco come inserire immagini in Excel nel modo più rapido ed efficace.

Microsoft Excel è un programma di gestione dati attraverso fogli di calcolo e, come tale, non ha le stesse caratteristiche di un elaboratore di testi. Tra le cose che Excel può fare, esattamente come Microsoft Word, troviamo anche l’inserimento di immagini. Ma come inserire immagini in Excel? In realtà, se abbiamo familiarità con il pacchetto Office, non c’è molta differenza rispetto agli altri programmi

Vediamo come inserire un’immagine all’interno di Microsoft Excel

Qualche dettaglio su come Excel gestisce le immagini

Un foglio di calcolo non ha bisogno di un indice o di una bibliografia, ma può usufruire del supporto visivo delle immagini.

Le immagini possono essere ridimensionate e riposizionate ed è possibile anche aggiungere immagini ad un eventuale grafico. A mancare del tutto sono le funzioni di allineamento, completamente ignorate all’interno della suite di strumenti di Excel.

In ogni caso inserire un’immagine in Excel è un processo semplice e simile a quello che già conosciamo per Microsoft Word.

Ci sono due diversi modi per inserire un immagine all’interno di un documento Excel.

Utilizzare il comando inserisci

Il primo prevede l’utilizzo dello strumento inserisci dalla barra multifunzione.

Apriamo il foglio di calcolo in cui vogliamo inserire l’immagine e facciamo clic sul menu inserisci dalla barra multifunzione degli strumenti.

Cerchiamo il pulsante illustrazioni e facciamo poi clic su immagini. A questo punto si aprirà un menu dalla quale potremo scegliere la fonte delle nostre immagini: potremo scegliere se cercare le immagini all’interno del nostro dispositivo, se cercarle online attraverso la ricerca apposita di bing o se vogliamo usare l’archivio della suite Office.

Una volta selezionata l’immagine facciamo clic su inserisci: ora potremo riposizionarla trascinandola in una cella specifica.

Copiare e incollare immagini

Se abbiamo un immagine copiata negli appunti (ovvero lo spazio virtuale che il sistema operativo riserva a ciò che copiamo con CTRL + C) possiamo incollarla direttamente in un file di Excel.

Copiamo un immagine qualsiasi negli appunti: per farlo possiamo aprire un editor di immagini e utilizzare CTRL + C o e fare clic destro su di un immagine presente nel nostro browser selezionando poi l’opzione copia immagine.

Una volta copiata l’immagine apriamo il foglio di calcolo dentro cui vogliamo inserire l’immagine, selezioniamo una cella e utilizziamo la scorciatoia CTRL + V per inserire incollare.

come inserire immagini in excel

Ora potremo trascinare l’immagine tenendo premuto il tasto sinistro del mouse.

Differenze sottili tra Excel e Word

NOTA BENE: a differenza di Microsoft Word, in Excel il drag & drop non funziona.
In Microsoft Excel non è possibile inserire un’immagine all’interno di un foglio di calcolo trascinandola semplicemente da una finestra di Esplora Risorse. Per la verità, dal momento che questo è il sistema più intuitivo, probabilmente è la ragione per cui si è diffusa la falsa convinzione che Excel non permetta l’inserimento delle immagini.

Excel è così da diversi anni e non c’è motivo per credere che Microsoft abbia intenzione di porre rimedio al problema. Sempre a differenza di Word, in Excel se inseriamo un’immagine mentre ne abbiamo selezionata di una la prima immagine non viene sostituita.
In Microsoft Excel le immagini vengono impilate l’una sull’altra, andando a gonfiare progressivamente le dimensioni del file. Se abbiamo la necessità di sostituire un’immagine cancelliamo quella precedente e incolliamo quella che desideriamo.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/computer-pc-sul-posto-di-lavoro-1185626/


Word non si avvia? Ecco come risolvere il problema

I tre migliori siti per inviare file pesanti in maniera anonima