Gli assistenti vocali sono sempre più presenti nelle nostre case, tra questi c’è anche Google Home. Come funziona? Cosa fa? Tutte le risposte.

Gli assistenti vocali sono strumenti sempre più presenti nelle case degli italiani. Uno di quelli che sta avendo maggiore successo è Google Home, ovvero proprio l’assistente vocale di Google che, così come Alexa, è in grado di recepire i comandi vocali che gli vengono dati e svolgere una lunga serie di funzioni. Se vi state domandando come funziona Google Home, cosa fa, quali sono tutte le sue funzioni, siete allora arrivati nel posto giusto. Vediamo tutto quello che c’è da sapere su questo dispositivo.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Google Home, cos’è?

Iniziamo con il vedere cos’è il Google Home. E’ un assistente vocale che, ascoltando dei semplici comandi a voce, è in grado di svolgere numerose funzioni aiutandoci anche a rendere più semplice la vita in casa.

Google Home
Google Home

Ovviamente perché funzioni è necessario collegarlo alla rete internet dalla quale trarrà tutte le informazioni che gli chiederemo ma grazie alla quale è anche in grado di interagire con altri dispositivi, come per esempio le Smart TV o i Google Chromecast.

Google Home, come funziona?

Una volta collegato alla rete Wi-Fi di casa, utilizzare il nostro Google Home è davvero molto semplice. Come funziona Google Home? Più o meno come Alexa, il celebre assistente vocale di Amazon. In questo caso per attivarlo basterà dire “Hey Google” e poi fare la richiesta che si vuole.

Come detto in precedenza, il dispositivo Google Home acuisce le informazioni che cerca dalla rete ed è così in grado di svolgere i più diversi compiti, che vedremo nel dettaglio nel paragrafo successivo.

Google Home: cosa fa e le funzioni

Cosa fa Google Home? Il compito più semplice che è in grado di svolgere è quello di raccogliere informazioni dalla rete: per esempio potrete chiedere al vostro assistente vocale le previsione del tempo, quali sono i programmi in TV della sera o anche le ultime notizie dal mondo e ve le saprà dire.

Google Home è poi in grado di svolgere operazione matematiche, sostituendosi quindi alla calcolatrice, può diventare una sveglia o una radio e farvi ascoltare le vostre canzoni preferite (può anche essere collegato a Spotify).

Ma Google Home può essere anche collegata ad altri dispositivi delle casa, come per esempio alle lampadine smart (basterà dire “Hey Google, accendi la luce” o “Hey Google, spegni la luce” per accenderle o spegnerle), la Smart TV ma anche la lavastoviglie, la lavatrice, il forno o il frigorifero (ammesso che siano tutti collegati a internet).

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-05-2022


Come affiancare due fogli Excel all’interno del programma

Come inserire immagini in excel: il sistema più rapido ed efficace