Se vogliamo lavorare con la grafica, o anche solo rendere più interessanti i nostri documenti dobbiamo sapere come installare i font in Windows 10.

Se ci interessiamo al graphic design o semplicemente siamo stanchi di stampare documenti tutti uguali, possiamo arricchire il nostro repertorio aggiungendo nuovi tipi di carattere. I font sono appunto file dedicati che ci permettono di usare nuovi caratteri nei documenti. Installare i font in Windows 10 non è particolarmente laborioso, ma è una delle numerose funzioni che in qualche modo dobbiamo “scoprire”.

Vediamo insieme come si fa a installare o disinstallare dei font in Windows 10

Come installare font in Windows 10

Windows 10 è un sistema operativo compatibile con diversi formati di font: ci permette di installare caratteri dei formati .ttf (TrueType), .otf (OpenType), .ttc (TrueType Collection) o .pfb/pfm (PostScript Type 1)

Per installare un nuovo font dobbiamo possedere all’interno del nostro hard disk un file con una di queste estensioni. Questi font sono scaricabili da internet in maniera spesso gratuita, in siti come Dafont o Google Fonts.

Una volta che abbiamo scaricato i font che desideriamo, per installarli, facciamoci clic sopra col tasto destro del mouse e scegliamo un’opzione tra installa e installa per tutti gli utenti. La prima opzione ci permetterà di installare il font soltanto per il nostro account utente mentre l’altra opzione ci permetterà di fare la stessa cosa ma per tutti gli utenti che utilizzano il nostro dispositivo.

Dopo aver cliccato installa vedremo una piccola finestra comparire che mostrerà il progresso dell’installazione.

Questo, tuttavia, non è l’unico modo che abbiamo per installare un carattere tipografico nel nostro computer con Windows 10.

Un modo per installare il carattere tipografico è quello di fare doppio click sui file nei formati sopra descritti. Questo aprirà una finestra in cui il font ci verrà mostrato nella sua interezza, da qui clicchiamo su installa e aspettiamo che l’installazione termini.

In alternativa possiamo semplicemente copiare il file del font e incollarlo all’interno di C:\Windows\Fonts, quest’ultima non è altro che la cartella dei font di sistema ed è il luogo dove i font finiscono dopo essere stati installati.

Nota bene: se abbiamo scaricato un font e non troviamo l’opzione installa dopo aver premuto il tasto destro è perché, probabilmente, il font è contenuto all’interno di un archivio formato .zip, .rar o .7z. Per poter installare il font dobbiamo estrarre il contenuto dell’archivio.

Rimuovere i font con Esplora Risorse

Eliminare i font in Windows 10 è molto facile, specie se si utilizza esplora risorse. Per prima cosa apriamo esplora risorse e dirigiamoci presso la cartella C:\Windows\Fonts (possiamo farlo sia navigando dentro il sistema, sia incollando questo indirizzo nella barra degli indirizzi di esplora risorse).

Aperta la cartella ci ritroveremo davanti ad una lista sterminata di font. Selezioniamo quello (o quelli) da cancellare e facciamo clic sul pulsante elimina della barra degli strumenti (o facciamo clic col tasto destro del mouse e clicchiamo su elimina).

installare i font in Windows 10

Fatto ciò avremo ufficialmente eliminato il font dal nostro computer. Facciamo attenzione ad un dato: una volta cliccato il pulsante elimina non ci sarà possibile recuperare il font dall’eventuale cestino, quindi assicuriamoci di scegliere bene cosa eliminare e cosa no.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/vectors/sistema-operativo-windows-os-1995434/


Come creare etichette personalizzate in Google Maps

Come abilitare la cancellazione automatica dei messaggi su Telegram