La funzione Messaggi Effimeri permette di impostare i messaggi che scompaiono su WhatsApp come impostazione predefinita.

WhatsApp ha introdotto una nuova funzione per migliorare la nostra esperienza di utilizzo e per darci la possibilità di gestire al meglio i messaggi che inviamo ai nostri contatti. Con l’ultimo aggiornamento sono stati introdotti su WhatsApp i messaggi effimeri, dei messaggi che saranno disponibili per un periodo di tempo limitato, trascorso il quale si cancelleranno in automatico. Grazie a questa opzione i messaggi che scompaiono di WhatsApp diventano l’impostazione predefinita per quel contatto o quella chat.

In questa guida scopriremo insieme come inviare messaggi che scompaiono su WhatsApp, analizzando passo dopo passo la procedura da seguire. Prima di leggere la procedura dobbiamo verificare di aver effettuato l’aggiornamento di WhatsApp, dal momento che questa nuova funzione è stata introdotta con l’ultima versione dell’applicazione di messaggistica.

Messaggi che scompaiono su WhatsApp: come si inviano?

Per inviare su WhatsApp messaggi che scompaiono bisogna attivare la funzione Messaggi effimeri. Per farlo dobbiamo recarci nella chat in cui intendiamo inviare i messaggi che si autoeliminano e fare tap sul nome del contatto o sul nome del gruppo.

A questo punto il passaggio successivo consiste nel fare tap sulla voce Messaggi effimeri.

messaggi effimeri whatsapp

Si aprirà una scheda specifica, all’interno della quale dovremo fare tap su Attivati per rendere attiva questa funzione immediatamente.

Tutti i messaggi che saranno inviati mentre questa funzionalità è attiva rimarranno visibili per sette giorni, trascorsi i quali saranno eliminati in automatico. La funzione Messaggi effimeri è disponibile sia per le chat private che per i gruppi. Nel caso di chat private entrambi gli utenti potranno attivare la funzione, mentre nel caso dei gruppi solo gli amministratori potranno decidere quando avviare la modalità Messaggi effimeri e quando tornare a chattare normalmente.

Disattivare i Messaggi Effimeri su WhatsApp

Per disattivare i messaggi che si autoeliminano e per tornare a chattare con la modalità classica di conversazione ci basta seguire il percorso appena descritto e fare tap sulla voce Disattivati. Tutti i partecipanti alla conversazione saranno informati, così che sappiano che i nuovi messaggi inviati non saranno eliminati in automatico dopo una settimana, ma resteranno nella conversazione.

Nelle conversazioni private entrambi gli interlocutori potranno disattivare i messaggi effimeri quando preferiscono, mentre nei gruppi questo potere è attribuito esclusivamente agli amministratori, che dovranno scegliere il momento in cui tornare alla conversazione classica.

I messaggi “temporanei” sono sicuri?

Grazie alla funzione Messaggi effimeri possiamo stabilire che i messaggi inviati su WhatsApp vengano cancellati dopo sette giorni. Dobbiamo ricordare però che nulla impedisce di salvare questi messaggi temporanei e di condividerli, dobbiamo quindi sempre fidarci del contatto con cui stiamo parlando se decidiamo di inviare informazioni sensibili tramite chat.

Questo spiega come mai le conversazioni su WhatsApp – ed in generale le conversazioni sulle app di messaggistica istantanea – non siano il metodo migliore per condividere le nostre informazioni confidenziali, dal momento che si correrà sempre il rischio che le stesse informazioni vengano condivise con persone che non dovrebbero venirne a conoscenza.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/illustrations/whatsapp-comunicazione-smartphone-1357489/

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
guide privacy sicurezza tech whatsapp

ultimo aggiornamento: 01-01-2021


Microsoft Authenticator diventa un password manager

Nuove regole di Google Drive: come comportarsi