Ci sono dei luoghi magici, unici al mondo, che possiamo visitare, per fortuna, come la città di Trento. Organizzare una vacanza a Trento è un ottimo modo per scoprire il suo centro storico, ma non solo: ci sono tante cose da vedere e da fare, e una menzione speciale va anche e soprattutto al cibo trentino, così come alle degustazioni tipiche del territorio, tra cui il prestigioso Trentodoc.

Agevolazioni e Bonus 2023:
la lista completa e come ottenerli

La pianificazione della vacanza a Trento

Visitare questo scrigno di arte e cultura è un’opportunità da non lasciarsi sfuggire. Pianificare una vacanza a Trento non è difficile, anzi: possiamo farlo in anticipo sui tempi, scegliendo le date e per quanti giorni rimanere in città.

Naturalmente due sono gli aspetti cruciali: la ricerca dell’alloggio e la scelta del mezzo per lo spostamento. Possiamo andare in treno, o magari in auto. Quest’ultima opzione è la migliore, perché consente di spostarsi senza spendere troppo con il noleggio.

Ferrari Vacanza Trento
Ferrari Vacanza Trento

Cosa vedere a Trento

Quali sono le attrazioni di Trento? Questa città è davvero magica per certi versi, ed è perfetta da visitare anche a Natale, quando si veste a festa, tra bancarelle e casette natalizie. I mercatini si tengono dall’Immacolata all’Epifania, ed è proprio durante questo periodo in cui alloggiare a Trento può essere più difficile, vista l’enorme affluenza turistica.

Cattedrale di San Vigilio

Il Duomo di Trento è piuttosto antico: risale infatti al XII secolo, ed è stato inoltre eretto su una basilica paleocristiana preesistente. Tutt’oggi possiamo ammirare alcuni resti nella cripta.

Quello che lascia senza parole è lo stile architettonico, che in realtà non è solo uno, ma è misto: troviamo infatti il romanico, il rinascimentale, il gotico e il barocco. Da non perdere la Cappella del Crocifisso, che è stata realizzata in memoria del Concilio di Trento.

Piazza del Domo

Quando vogliamo conoscere davvero una città, dobbiamo iniziare a visitarla dalla sua piazza. La piazza del Duomo di Trento non è solo un’attrazione, ma è anche qui che confluiscono le principali vie della città.

Possiamo ammirare la Cattedrale di San Vigilio, così come il Palazzo Cazuffi o ancora Palazzo Rella. Al Palazzo Pretorio invece troviamo la sede del Museo Diocesano Tridentino. Al centro della piazza, invece, c’è la famosa Fontana del Nettuno.

Museo delle Scienze di Trento

Durante una vacanza, andare per musei è sempre una buona idea, soprattutto per accrescere il proprio bagaglio culturale. Proprio a circa un km da Piazza del Duomo, possiamo andare al Museo delle Scienze di Trento, che è stato inaugurato nel 2013.

All’interno è presente un percorso espositivo davvero indimenticabile: dalla Serra Tropicale fino alle Alte Vette, è possibile osservare una vera e propria metafora della montagna, così da scoprire l’evoluzione della vita.

Valle dei Laghi

Se abbiamo l’auto con noi, perché rimanere solo nella “Città del Concilio”, quando possiamo dirigerci verso le sue catene montuose? A circa 20 km dalla città possiamo trovare la Valle dei Laghi, un territorio da esplorare assolutamente e che permette anche di mettersi alla prova con diverse attività outdoor.

Suggeriamo di fare un salto al Lago di Toblino, la cui vegetazione è uno dei motivi principali per cui è così amato: ricorda vagamente la macchia mediterranea.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

ultimo aggiornamento: 25-05-2023


Vacanze estive nella valle più bella del mondo: la Val Fiscalina

Vacanze all’isola d’Elba: tutte le informazioni per partire preparati