Nasce la prima corrente interna alla Lega: il Comitato Nord, la cui creazione è stata “fondamentale per riconquistare gli elettori”.

Il politico Umberto Bossi, soprannominato Senatur, politico italiano nonché senatore della Repubblica, ha creato una formazione di carattere nordista: si tratta del Comitato Nord. Secondo il Senatur sarebbe un “passaggio vitale per riconquistare elettori”. Le adesioni partono da Lombardia e Veneto.  

Nel frattempo, è uscita una nota del leader Matteo Salvini in cui spiega che “questa legislatura sarà quella che attuerà l’autonomia”. Come ben sappiamo, con le elezioni politiche del 25 settembre e la vittoria di Giorgia Meloni con Forza Italia la Lega ha subito un forte tracollo. Proprio nel tentativo di riprendersi dalla batosta, il Senatur ha annunciato che, nella giornata di ieri, 1° ottobre 2022, p nato il “Comitato Nord”. 

Renzo Bossi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Bossi: “Passaggio vitale per riconquistare gli elettori Nord”

Il progetto del Carroccio mira “a rilanciare il progetto autonomista”. Si tratta di una iniziativa interna alla “Lega per Salvini premier”. A volerla il presidente della Lega Nord, risultato eletto alla Camera alle ultime politiche, dopo la correzione dei conteggi del Viminale. 

Le sue parole: “È un passaggio vitale finalizzato esclusivamente a riconquistare gli elettori del Nord, visto il risultato elettorale del 25 settembre per rilanciare la spinta autonomista”, dice Bossi. Poi ha spiegato che all’interno del Comitato Nord, possono entrare a far parte tutti gli appartenenti alla Lega “che vogliono impegnarsi con rinnovato entusiasmo alla conquista degli obiettivi che sono stati alla base della fondazione della Lega nel marzo 1984.” 

Il progetto del Comitato Nord è già in fase avanzata, e “sono state poste le basi per la struttura organizzativa del Comitato”. Una leghista che ha parlato con il Senatur nelle scorse ore ha spiegato che “Bossi è molto arrabbiato perché la gente per bene sta lasciando la Lega. In tanti lo chiamano per dire che il segretario sta facendo troppo pasticci e si è sentito in dovere di fare qualcosa”.  

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 02-10-2022


Matteo Renzi: “Il Pd è il passato, non parliamone più”

Caro bollette: cosa farà il Governo Meloni