Nasce la commissione d'inchiesta su Emanuela Orlandi: svelati tutti i nomi dei politici
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Nasce la commissione d’inchiesta su Emanuela Orlandi: svelati tutti i nomi dei politici

Pietro Orlandi

Il Parlamento italiano inaugura una commissione d’inchiesta per risolvere il mistero di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori.

In un clima di attesa e speranza, il Parlamento italiano ha finalmente istituito una commissione parlamentare d’inchiesta dedicata a far luce sulle scomparse di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori, due giovani ragazze svanite nel nulla nel lontano 1983. Questo passo rappresenta un momento cruciale nella lunga e tormentata storia di un giallo che ha tenuto l’Italia con il fiato sospeso per oltre quarant’anni.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Emanuela Orlandi - Pietro Orlandi
Emanuela Orlandi – Pietro Orlandi

La formazione della commissione: un cammino faticoso

Dopo mesi di discussioni e polemiche, la decisione di formare la commissione ha visto la luce. La Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica, superando le reticenze iniziali, hanno nominato i quaranta membri che avranno il compito di indagare su uno dei più grandi misteri italiani. Tra le figure chiave, spicca la nomina di Paolo Barelli da parte dell’on. Maurizio Gasparri, segnando un momento di svolta nella lunga fase preparatoria.

Le scomparse di Emanuela Orlandi, cittadina vaticana, e Mirella Gregori, giovane romana, hanno generato nel corso degli anni numerose teorie e indagini, spesso orientate verso ipotesi che coinvolgono il Vaticano. Nonostante gli sforzi investigativi, nessuna soluzione definitiva è mai stata raggiunta, lasciando le famiglie delle ragazze in una perenne ricerca di verità e giustizia.

Un rinnovato impegno alla ricerca della verità

La nuova commissione parlamentare avrà poteri d’indagine simili a quelli della magistratura, offrendo una nuova speranza di fare luce su queste oscure vicende. Il coinvolgimento di deputati e senatori di diverse forze politiche, da Fratelli d’Italia al Movimento 5 Stelle, fino al Pd e ai gruppi misti, testimonia la volontà trasversale di arrivare finalmente a una risposta.

La famiglia Orlandi, rappresentata dall’avvocato Laura Sgrò, ha espresso gratitudine verso il Parlamento per questo importante passo avanti, augurando ai membri della commissione un lavoro proficuo. La loro speranza è che questa iniziativa possa finalmente portare alla luce la verità su un dolore che dura da troppo tempo.

Mentre la commissione si prepara a iniziare i suoi lavori, l’Italia intera osserva con attenzione, sperando che questo nuovo capitolo possa chiudere una delle pagine più oscure e dolorose della sua storia recente. La ricerca della verità su Emanuela Orlandi e Mirella Gregori entra così in una nuova fase, con la promessa di non lasciare alcuna pietra non rovesciata nella speranza di rendere giustizia a due giovani vite probabilmente spezzate troppo presto.

Ecco la lista dei politici:

Forza Italia:

il senatore Maurizio Gasparri e il deputato Paolo Barelli

Movimento 5 Stelle:

deputati: Francesco Silvestri e Stefania Ascari
senatori: Alessandra Maiorino e Luigi Nave.

Partito democratico:

deputati: Roberto Morassut, Federico Gianassi e Gianni Cuperlo
senatori: Dario Parrini, Simona Malpezzi e Walter Verini.

Azione, Italia Viva, Misto:

Luca Pastorino, Carlo Calenda, Giulia Pastorella, Luigi Marattin, Claudio Borghi

Fratelli d’Italia:

deputati: Tommaso Foti, Dario Iaia, Fabio Trancassini, Luciano Ciocchetti, Fabio Roscani e Carolina Varchi
senatori: Andrea De Priamo, Marco Scurria, Gianni Rosa, Domenico Matera ed Ernesto Rapani.

Lega:

deputati: Augusto Marchetti, Simonetta Matone, Massimiliano Panizzut
senatori: Marza Bizzotto, Andrea Paganella, Daisy Pirovano.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2024 13:45

Gli sprechi del governo Meloni? Scoppia la polemica per i voli di Stato

nl pixel