Concerto neofascista ad Albissola: "Le SS non erano criminali"

Concerto neofascista ad Albissola: “Le SS non erano criminali”

Concerto neofascista ad Albissola. Il presentatore: “Le SS non erano criminali ma soldati che hanno sacrificato la propria vita per un’idea di Europa”.

ALBISSOLA (SAVONA) – Concerto neofascista ad Albissola e polemica. Lo scorso 26 gennaio in uno dei locali della cittadina savonese è andata in scena un evento collegato al fascismo e al nazismo con il presentatore che ha esaltato le Ss.

Non erano criminali – ha detto il conduttore di questa serata – ma soldati che hanno sacrificato la loro vita per un’idea di Europa, la stessa Europa in cui crediamo noi finita quel giorno a Berlino“.

Preoccupazione dall’assemblea antifascista

L’evento è stato commentato con preoccupazione da parte dell’assemblea antifascista con un post su Facebook: “Siamo venuti a conoscenza dell’accaduto solo in questi giorni […]. Ci chiediamo come sia possibile che un locale pubblico possa ospitare serate del genere. Riteniamo improbabile che i proprietari della Birreria N.7 non fossero al corrente della tipologia di ospiti che avevano in casa, tuttavia vogliamo essere fiduciosi e pensare che siano stati ingannati dai camerati […]. A questo punto, per chiarire ogni dubbio, pretendiamo che i proprietari si pronuncino pubblicamente sull’accaduto. Ci chiediamo, infine, se simili iniziative possano configurare i reati previsti dalle leggi Scelba e Mancino. Confidiamo in un intervento delle autorità di polizia locali, finora acquiescenti nei confronti delle organizzazioni neofasciste e neonaziste“.

Concerto neofascista Albissola
fonte foto https://www.facebook.com/VillapianaAntifascistaEAntirazzista/

I complimenti di CasaPound per la serata

Se da una parte si critica duramente l’evento, dall’altra sono arrivati i complimenti. Stiamo parlando del referente di Casapound della zona, Dario Ciligutti, che ha commentato con entusiasmo quanto accaduto: “Grazie per la bellissima serata“.

Le polemiche, però, non sembrano essere finite qui visto che la Procura potrebbe aprire un’indagine per violazione della legge Mancino. Con i responsabili di questa serata che rischiano di essere incriminati. Una vicenda che presto dovrebbe avere dei nuovi risvolti.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/VillapianaAntifascistaEAntirazzista/

ultimo aggiornamento: 18-02-2020

X