Le scadenze del concorso pubblico per i funzionari e ispettori del Lavoro: i termini di iscrizione scadono l’11 ottobre 2019.

ROMA – E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il concorso pubblico per i funzionari e gli ispettori del Lavoro. Il via libera definitivo da parte del Governo mette a disposizione 1.514 posti a tempo indeterminato al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, all’INAIL e all’Ispettorato del lavoro. I termini per partecipare a questa prova scadono l’11 ottobre 2019.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

I requisiti per partecipare a questo concorso

Nessun requisito particolare per partecipare a questo concorso. Per partecipare sono richieste la cittadinanza italiana, la maggiore età, il godimento dei diritti civili e politici, essere parte dell’elettorato attivo, non avere condanne penali ed essere in una posizione con il servizio di leva.

Per quanto riguarda il concorso per l’Ispettorato del Lavoro si chiede una laurea in giurisprudenza o un titolo considerato equipollente dalle normative vigenti. Per quanto riguarda il posto di funzionario oltre alla laurea in Legge vengono richiesti anche i titoli di scienze politiche oppure scienze delle pubbliche amministrazioni.

Camera dei Deputati
Fonte foto: https://twitter.com/Montecitorio

Le prove

Le prove si divideranno in diversi giorni. Previsto un primo test selettivo che sarà seguito da quello scritto e quello orale. Al termine dei tre giorni verrà fatta la valutazione dei titoli. Come per ogni concorso, viene dato maggiore risalto alle domande a risposta multipla, con quiz dedicati al diritto costituzionale e amministrativo.

Diritto e scienze delle finanze al centro della prova scritta mentre nel test orale è previsto un colloquio interdisciplinare sulle materie del giorno precedente. Per poter partecipare a questa prova si dovrà versare un contributo di 10 euro e gli estremi della ricevuta di pagamento dovranno essere specificati all’interno della domanda. L’assenza porterà all’esclusione dal concorso. La scadenza ultima per presentare le carte richieste è quella dell’11 ottobre 2019.

fonte foto copertina https://twitter.com/Montecitorio

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 29-08-2019


Effetti della crisi, cala il clima di fiducia ad agosto

Pubblica Amministrazione, sbloccati 5mila posti