La conferenza stampa di Conte: "Dal 18 maggio riprende la vita sociale"

Conte, “Affrontiamo un rischio calcolato. Dal 18 inizia la fase 2, riprende la vita sociale”

Fase 2, la conferenza stampa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Le nuove regole, cosa cambia dal 18 maggio.

Approvato in Cdm il decreto sulle riaperture, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte presenta in conferenza stampa il Dpcm valido dal prossimo 18 maggio, quando entra nel vivo la Fase 2 dell’emergenza coronavirus.

Di seguito il video della conferenza stampa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

La conferenza stampa di Giuseppe Conte: “Siamo nella condizioni di entrare nella fase 2”

“Affrontiamo la fase 2 con la voglia di ricominciare ma con prudenza […]. Siamo nella condizione di entrare nella fase 2 con fiducia e prudenza. Le Regioni dovranno assumersi le proprie responsabilità. Abbiamo varato un piano nazionale di monitoraggio”.

“Stiamo affrontando un rischio calcolato con la consapevolezza che la curva potrà tornare a salire. I principi e valori non negoziabili sono la vita e la salute dei cittadini ma sono valori declinabili. Non possiamo permetterci di aspettare la scoperta e la distribuzione del vaccino”.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Le misure dal 18 maggio, Conte: “All’interno della Regione di appartenenza si potrà andare dove si vuole”

Da lunedì non serviranno più le autocertificazioni per gli spostamenti a livello regionale. Si potrà andare dove si vuole. Riprende anche la vita sociale, si potranno vedere gli amici. Non potrà uscire di casa chi ha il coronavirus. Resta il divieto di assembramento nei luoghi pubblici. Si dovrà rispettare la distanza di un metro e raccomandiamo di indossare la mascherina, che resta obbligatoria in alcuni casi e resta consigliata sempre nei luoghi chiusi“.

“Dal 18 maggio riaprono i negozi di vendita al dettaglio, le attività legate alla cura della persone, bar, ristoranti, pub, gelaterie, pizzerie. A patto che le curve siano sotto controllo. Lo stesso vale per gli stabilimenti balneari. Riprendono le celebrazioni liturgiche. Riprendono gli allenamenti degli sport di squadra. Riaprono i musei“.

Coronavirus Fase 2
Coronavirus

Gli spostamenti tra le Regioni

Da una Regione all’altra ci si può spostare per motivi noti e saranno limitati fino al 3 giugno. Dal 3 giugno sarà possibile spostarsi dall’Unione europea senza obbligo di quarantena per chi arriva in Italia”.

Autostrada A1
Autostrada A1

Le altre aperture: palestre, piscine, cinema, teatri

“Dal 25 maggio abbiamo programmato la riapertura di palestre, piscine e centri sportivi. Dal 15 giugno riaprono teatri, cinema e sarà a disposizione un ventaglio di offerte varie per i nostri bambini”.

Caso mascherine, Conte difende il Commissario Arcuri

Per quanto riguarda Arcuri, prima di valutare il suo operato inviterei a porsi nelle sue condizioni. Vi posso assicurare che era impossibile trovare in giro per il mondo un ventilatore o procacciarsi una partita di mascherine“, ha dichiarato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte rispondendo a una domanda sulle mascherine a prezzo calmierato.

Conte in conferenza stampa: “Serie A? Servono garanzie che al momento non ci sono”

Giuseppe Conte ha poi parlato della ripresa della Serie A, proprio nel giorno in cui la Bundesliga è tornata in campo dopo le settimane di sospensione del campionato.

Spadafora sta seguendo con grande attenzione il mondo dello sport. Bisogna aspettare che si realizzino le condizioni di massima sicurezza per la ripresa del campionato. Servono garanzie che in questo momento non ci sono“.

ultimo aggiornamento: 17-05-2020

X