Conti-Milan, al prossimo incontro si chiude: accordo con l’Atalanta

I due club hanno raggiunto l’intesa sulla valutazione del cartellino del giovane esterno: 23-24 milioni di euro. La firma sul contratto al rientro di Conti dalla Polonia.

chiudi

Caricamento Player...

Il trasferimento al Milan di Andrea Conti non è in discussione. È solo questione di giorni. Con ogni probabilità, bisognerà attendere il rientro del giocatore dall’impegno con la Nazionale azzurra nell’Europeo Under 21. Nel frattempo, le parti continuano a trattare. Secondo quanto riportato dal noto giornalista ed esperto di calciomercato, Alfredo Pedullà, il manager del giovane esterno, Mario Giuffredi, non raggiungerà il suo assistito in Polonia, ma resterà in Italia per partecipare al prossimo incontro tra Milan e Atalanta, in programma in settimana (probabilmente venerdì).

Mercato Milan, possibile inserimento di una contropartita nell’affare-Conti

Sarà un faccia a faccia decisivo: rossoneri e bergamaschi hanno raggiunto un accordo sulla valutazione economica del cartellino di Conti (23-24 milioni di euro), con la possibilità di inserire una contropartita tecnica gradita alla società atalantina. Per il resto, l’intesa sull’ingaggio c’è già da tempo. Insomma, sono giorni decisivi per il futuro del 23enne terzino nerazzurro. Al prossimo incontro si chiude: per la firma, come detto, bisognerà aspettare il rientro dalla Polonia del calciatore, che freme dalla voglia di indossare la maglia rossonera.