Conti pubblici, pressione fiscale al 48% per i contribuenti onesti

Conti pubblici, pressione fiscale al 48% per i contribuenti onesti

Conti pubblici, la pressione fiscale per i contribuenti onesti è al 48%. A rivelarlo è stato uno studio della CGIA di Mestre.

ROMA – La pressione fiscale per un contribuente onesto è pari al 48%. A rivelarlo è uno studio sui conti pubblici della CGIA di Mestre. Una cifra – si legge nel documento reso noto dall’AdnKronos – di quasi sei punti in più rispetto al dato ufficiale del 2018 che si attestava intorno al 42%.

Proprio per questo motivo il Governo è al lavoro per cercare di abbassare le tasse. Solo così si può diminuire questa pressione fiscale per il contribuente singolo e onesto ma anche per tutte quelle aziende che non possono permettersi di assumere persone proprio per la forte pressione fiscale. La Cgia lancia l’allarme che nelle prossime settimane potrebbe essere confermato anche dai dati ufficiali che al momento restano ‘segreti’.

Soldi
fonte foto https://pixabay.com/photos/euro-money-bank-note-checkout-1306189/

Conti pubblici, la Cgia di Mestre conferma: “La pressione fiscale è salita”

I dati vengono commentati dal coordinatore della Cgia di Mestre, Paolo Zabeo: “Sebbene negli ultimi anni il peso complessivo delle tasse risulti leggermente in calo, molti non se ne sono accorti perché sono cresciute le tariffe della luce, dell’acqua, del gas, i pedaggi autostradali, i trasporti pubblici e i servizi postali. Dal punto di vista contabile, queste voci non rientrano nella pressione fiscale ma hanno avuto degli effetti molto negativi sui bilanci di famiglie e imprese, in particolar modo per quelle fedeli al fisco“.

Lo studio della Cgia naturalmente è provvisorio e al momento non ci sono dati ufficiali sulla pressione fiscale. Il rapporto che arriva da Mestre ipotizza un aumento nel 2019 del 6% rispetto al 2018. Non ci resta che aspettare qualche mese per sapere meglio come si sta evolvendo la situazione. Ma il rischio di un aumento del fisco per tutte le persone che hanno pagato correttamente le tasse è davvero molto alta.

fonte foto copertina https://pixabay.com/photos/euro-money-bank-note-checkout-1306189/

ultimo aggiornamento: 07-07-2019

X