Governo M5s-Lega, pronto il contratto. Manca però l'intesa sul premier
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Governo M5s-Lega, chiuso il contratto, manca ancora il premier

LUIGI DI MAIO

Nel tardo pomeriggio l’annuncio della chiusura del contratto per il governo M5s-Lega. Tra i temi salta l’uscita dall’euro.

Il governo M5s-Lega ha il suo contratto. Ad annunciarlo, nel tardo pomeriggio, sono stati i Cinque stelle, come riferito da Repubblica. Si tratta di un documento di circa quaranta pagine, con una trentina di punti-chiave. Tra questi manca l’uscita dall’euro. Sul tema emerge solo una volontà di confronto con i partner europei dell’Italia.

Entrano invece i vaccini, la Tav, le riforme costituzionali e quelle in deficit. Secondo i partecipanti al tavolo delle trattative l’intesa definitiva manca solo su pochi punti, e spetterà ai leader Di Maio e Salvini dirimere le ultime divergenze. Secondo quanto riferito da Rocco Casalino, capo della comunicazione pentastellata, bisognerà lavorare solo su sei punti, ‘appena sei righe’.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Governo M5s-Lega, il contratto è pronto

Sulla chiusura del contratto si dicono soddisfatti i deputati pentastellati. Così Alfonso Bonafede (per alcuni papabile candidato premier): “Siamo orgogliosi e soddisfatti, perché in sei giorni abbiamo fatto un lavoro enorme su un contratto di governo molto ambizioso. I punti di convergenza sono stati tanti e il risultato è enormemente positivo“.

Manca invece ancora l’accordo sul nome del leader. Di fatto un’ipotesi di staffetta tra Di Maio e Salvini potrebbe ancora risultare l’unica soluzione, qualora venisse accettata dal presidente della Repubblica Mattarella.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 17 Maggio 2018 11:25

Governo, Di Maio: “Il contratto si farà”. Salvini: “I giorni passano…”

nl pixel