Air Italy in liquidazione, aerei a terra. Ora che succede?

Air Italy in liquidazione, aerei a terra. Ora che succede?

Sono stati convocati i soci di Air Italy per discutere del futuro della società. Compagnia aerea in liquidazione, aerei a terra.

MILANO – Convocati i soci di Air Italy per un’assemblea straordinaria. La compagnia aerea aveva deciso di mettere in calendario per l’11 febbraio una riunione per decidere il proprio futuro. Riunione nella quale è stata confermata purtroppo l’ipotesi più probabile, ossia quella di una liquidazione in bonis della società. Una scelta inevitabile alla luce delle perdite registrate nel 2019 (un buco di quasi 200 milioni di euro).

Air Italy in liquidazione, cosa succede ai passeggeri che hanno acquistato i biglietti?

Arrivano le prime informazioni sul piano per gestire i voli coperti dalle prenotazione. Possibile una copertura in parte con aerei in leasing da altre compagnie. La compagnia ha garantito i voli fino al prossimo 25 febbraio nel tentativo e nella speranza di limitare i disagi per i passeggeri che hanno già acquistato un titolo di viaggio.

L’azienda ha chiuso le prenotazioni e ha iniziato le procedure del piano straordinario della durata di due settimane nel corso delle quali Air Italy dovrebbe garantire il volo ai 35 mila passeggeri circa che avevano acquistato un biglietto.

Air Italy
fonte foto https://www.facebook.com/airitalyofficial/

I tentativi falliti

I tentativi falliti sono stati diversi in questi ultimi mesi. Da Aga Khan ad Alix Partner, molte le società che hanno cercato una soluzione per salvare Air Italy ma i debiti erano troppi e per questo alla fine si è deciso di non andare avanti.

Una scommessa forse troppo grande per la compagnia che è nata sulle ceneri di Merdiana con un capitale aperto negli Emirati. Un piano che prevedeva di sostituire Alitalia come primo vettore grazie a 50 voli intercontinentali e modernissimi velivoli. I debiti, però, erano molti e così le buone intenzioni sono rimaste tali, con il crollo degli ultimi mesi che ha portato alla liquidazione della società, ufficiale dalle 14.30 dell’11 febbraio.

ultimo aggiornamento: 11-02-2020

X