Copa America, i risultati di venerdì 18 giugno. Il Brasile vince e ipoteca il primo posto. La Colombia rallenta con il Venezuela.

ROMA – Copa America, i risultati di venerdì 18 giugno. Una prima parte della seconda giornata che ha visto il Brasile salire a quota 6 in classifica con la vittoria contro il Perù per 4-0. A sorpresa, invece, la Colombia non riesce a portare a casa i tre punti con il Venezuela.

Copa America, Colombia-Venezuela

La Colombia in questa seconda giornata non è riuscito ad abbattere il muro del Venezuela. E’ stata una partita che ha visto Zapata e compagni tenere il pallino del gioco dai primi minuti, ma la difesa venezuelana si è sempre comportata molto bene e Farinez ha risposto presente in ogni occasione.

Nel finale di gara, anche per il risultato in bilico, il nervosismo è stato l’assoluto protagonista. Nel recupero il direttore di gara ha estratto il cartellino rosso a Luiz Diaz per una brutta entrata su un avversario. Un punto che consente al Venezuela di poter ambire alla qualificazione. Per la Colombia, invece, si allontana il sogno primo posto.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Copa America
fonte foto https://www.facebook.com/CopaAmerica

Copa America, Brasile-Perù

Chi non ha voglia di fermarsi, invece, è il Brasile. La squadra di casa ha superato con un netto 4-0 il Perù anche se la sfida è rimasta in bilico per più di un’ora. Il gol di Alex Sandro dopo 12 minuti ha permesso alla nazionale verdeoro di portarsi in vantaggio.

Una partita che è stata messa in cassaforte solamente al 68′ con il solito Neymar. Poi nel finale, approfittando degli spazi lasciati dal Perù per la ricerca del pareggio, la squadra di casa è riuscita in quattro minuti a trovare altri due gol con Ribeiro e Richarlison. Una vittoria che consente al Brasile di salire a quota 6 in classifica, mentre la squadra peruviana resta ancora ferma a zero.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 18-06-2021


Fabio Capello, uno degli allenatori più vincenti

Juventus in lutto, è morto Giampiero Boniperti