Coppa Italia, i risultati di giovedì 13 gennaio 2022. Napoli-Fiorentina e Milan-Genoa i due ottavi di finale in programma.

ROMA – Coppa Italia, i risultati di giovedì 13 gennaio 2022. Dopo la vittoria dell’Atalanta sul Venezia, gli ottavi di finale proseguono con Napoli-Fiorentina e Milan-Genoa.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Milan-Genoa 3-1: i rossoneri vincono ai supplementari

Milan-Genoa 3-1

Marcatori: 17′ Ostigard (G), 74′ Giroud (M), 102′ Rafael Leao (M), 112′ Saelemaekers (M)

Milan (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Gabbia, Tomori (23′ Florenzi), Hernandez T.; Tonali, Krunic (62′ Bakayoko); Messias (80′ Saelemaekers), Maldini D. (62′ Brahim Diaz), Rebic (61′ Rafael Leao); Giroud (117′ Roback). All. Pioli

Genoa (4-3-3): Semper; Hefti, Vanheusden, Ostigard (111′ Bani), Vasquez; Portanova (106′ Ghiglione), Badelj, Melegoni; Ekuban (71′ Cassata), Caicedo (62′ Destro), Yeboah (87′ Pandev). All. Shevchenko

Arbitro: Sig. Gianluca Aureliano di Bologna

Note: Ammoniti: Tonali, Saelemaekers (M); Badelj, Ostigard, Hefti (G). Angoli: 12-5 per il Milan. Recupero: 5′ p.t.; 1′ s.t.; 0′ p.t.s.; 1′ s.t.s

Parte forte il Milan con Krunic che colpisce subito la traversa. Reagisce il Genoa con Vanheusden, attento Maignan. Sugli sviluppi del corner il Genoa trova il vantaggio. Angolo di Portanova e colpo di testa vincente di Ostigard. Nel finale ancora il Genoa pericoloso. Ekuban trova Portanova, ma l’ex Juve è impreciso davanti a Maignan. Non succede più nulla fino al duplice fischio.

Andrj Shevchenko
Andrj Shevchenko

Nella ripresa la prima chance è per il Milan, Semper si salva in qualche modo. Il pareggio del Milan arriva un po’ a sorpresa il 74′. Cross di Hernandez e colpo di testa vincente di Giroud. Non succede più nulla e si va ai supplementari.

Olivier Giroud
Olivier Giroud

Qui subito una chance per Leao, attento Semper. Poco dopo è Tonali a provarci dalla distanza, palla di poco fuori. Il Milan completa la rimonta al 102′. Leao sbaglia il cross, ma la traiettoria è insidiosa e Semper viene beffato. Non succede più nulla, si va all’intervallo sul 2-1 per il Milan. Nel secondo tempo ci prova subito Ostigard, palla di poco fuori. Ancora la squadra di Sheva pericolosa, Maignan attento su Ghiglione. Al 112′ il Milan la chiude con Saelemaekers. Non c’è più tempo, il Milan vola ai quarti di finale.

Napoli-Fiorentina 2-5: ‘Viola’ ai quarti di finale

Napoli-Fiorentina 2-5

Marcatori: 41′ Vlahovic (F), 44′ Mertens (N), 58′ Biraghi (F), 90’+5 Petagna (N), 105’+1 Venuti (F), 108′ Piatek (F), 119′ Maleh (F)

Napoli (4-2-3-1): Ospina (46′ Meret); Di Lorenzo, Tuanzebe, Rrahmani, Ghoulam (82′ Malcuit); Lobotka (90’+1 Cioffi), Demme (63′ Fabian Ruiz); Politano (64′ Lozano), Mertens, Elmas; Petagna (94′ Juan Jesus). All. Spalletti

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Venuti, Milenkovic, Nastasic (91′ Igor), Biraghi; Castrovilli (89′ Bonaventura), Torreira, Duncan (45”+4 Terracciano); Gonzalez N. (89′ Ikoné), Vlahovic (73′ Piatek), Saponara (46′ Maleh). All. Italiano

Arbitro: Sig. Giovanni Ayroldi di Molfetta

Note: Ammoniti: Rrahmani, Tuanzebe (N); Duncan, Castrovilli (F). Espulsi: al 45’+2 Dragowski (F) per fallo da chiara occasione da rete. All’84’ Lozano (N) per fallo da gioco; al 90’+4 Fabian Ruiz (N) per doppia ammonizione. Angoli: 6-6. Recupero: 2′ p.t.; 6′ s.t.; 0′ p.t.s.; 0′ s.t.s.

La prima occasione è per la Fiorentina: Ospina attento su Vlahovic. Poco dopo è Milenkovic a mettere i brividi al Napoli: la traversa nega la gioia del gol al difensore della Viola. Reagisce il Napoli con Elmas, attento Dragowski. Il match si accende nel finale. Al 41′ Vlahovic con una bellissima giocata realizza l’1-0. Passano tre minuti e il destro a giro di Mertens non lascia possibilità a Dragowski di intervenire. Proprio in pieno recupero l’estremo difensore deve fermare Elmas lanciato a rete dopo un errore di Venuti: rosso per il polacco.

Dusan Vlahovic Fiorentina
Dusan Vlahovic Fiorentina

Ad inizio ripresa la Fiorentina ritrova il vantaggio. Biraghi raccoglie la respinta della barriera e con il mancino batte Meret. Prova a reagire il Napoli, attento Terracciano su Demme. All’80’ i padroni di casa vanno davvero vicini al pareggio. Lozano si mette in proprio, ma il palo nega la gioia del gol al messicano. Si complica la sfida quattro minuti dopo per il rosso allo stesso Lozano per fallo su Gonzalez. Nel recupero la squadra di Spalletti resta in nove per il doppio giallo a Fabian Ruiz. In inferiorità numerica un po’ a sorpresa il Napoli trova il pareggio. Ingenuità della difesa dei toscani e Petagna firma il 2-2. La partita va ai supplementari.

LUCIANO SPALLETTI
LUCIANO SPALLETTI

Ai supplementari la prima chance è per Maleh, attento Meret. Il match si risblocca nel recupero del primo tempo. Cross dalla sinistra e destro vincente di Venuti. Ad inizio secondo è Piatek con un tap-in a chiudere i conti. Nel finale c’è gioia anche per Maleh. La partita termina 5-2 per la squadra di Italiano.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news milan

ultimo aggiornamento: 13-01-2022


Coppa d’Africa, poker del Camerun all’Etiopia. Bene il Burkina Faso

Calciomercato, Mayoral e Villar lasciano la Roma. Il Milan su Bailly