“Corona” è il titolo del film del regista iraniano Keshvari sul Covid-19. La pellicola è stata girata in Canada a febbraio. Ecco la trama…

Prima del dilagare del coronavirus, è stato prodotto un film sul covid-19! “Corona” è il titolo della pellicola del regista Mostafa Keshvari.

Il film “Corona”

Le sale cinematografiche sono chiuse ma a febbraio, prima che il virus dilagasse, il regista iraniano Mostafa Keshvari ha deciso di produrre “Corona”. In pochi giorni, in Canada, una troupe di 25 persone ha realizzato la pellicola.
Pensavamo sarebbe passata in fretta. Nessuno avrebbe potuto immaginare tutto questo“, ha dichiarato il regista al New York Times. Fra cast e troupe non c’è stato finora nessun caso positivo al virus. Il film verrà diffuso in streaming. 

https://www.youtube.com/watch?v=Fi6kMjE90Mg&feature=emb_logo

Il trailer

“Corona” è un thriller psicologico, nella fase iniziale dell’epidemia. E’ ambientato in un ascensore dove una ragazza cinese (Traei Tsai) che potrebbe aver contratto il virus rimane intrappolata con altre sette persone. Cosa succederà?

Pellicola contro la discriminazione

Il Covid-19 è stato denominato all’inizio ‘virus cinese’ – ricorda Keshvari – ma ora colpisce tutti, non esiste un problema razziale. Ora la razza umana deve unirsi per sconfiggerlo. Il virus non discrimina, perché dovremmo farlo noi?“. L’idea è venuta al regista proprio su un ascensore, oltre due mesi fa, leggendo la notizia degli attacchi che stavano subendo, per la paranoia legata al virus, i turisti cinesi.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
Corona coronavirus covid-19 film Mostafa Keshvari

ultimo aggiornamento: 04-04-2020


Gaia Gozzi vince Amici 2020

Coronavirus, 15mila denunce in due giorni per violazione dei divieti