Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 20 al 26 dicembre. Continua la crescita dei casi nel nostro Paese.

ROMA – Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 20 al 26 dicembre. Continua la risalita dei casi in Italia con i numeri che, dopo diverse settimane, sono ritornati sopra i 250mila contagi anche se c’è stato un nuovo record di tamponi quasi 5 milioni).

La situazione negli ospedali si aggrava, ma continua ad essere un aumento ancora controllato. Sicuramente le prossime settimane saranno decisive per capire l’andamento dell’epidemia e soprattutto quando ci potrà essere il picco nel nostro Paese.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I numeri della settimana

Sono 258.143 i nuovi casi registrati negli ultimi sette giorni su quasi 5 milioni di tamponi. Tutti numeri che hanno portato il tasso di positività sale al 5,2% mentre se si considerano solamente i molecolari è del 17,45%. Come detto in precedenza, sono in aumento sia i ricoveri ordinari che le terapie intensive. Se i primi hanno avuto una crescita rispetto alla settimana precedente, i pazienti in rianimazione hanno avuto un leggero rallentamento nell’incremento nonostante gli oltre 600 ingressi avuti in questi sette giorni.

I decessi ritornano sopra le 900 unità, ma su questo dato ormai da tempo pesano gli aggiornamenti delle regioni e per questo motivo i numeri non sono proprio reali.

Coronavirus
Coronavirus

Quando il picco in Italia?

Nel nostro Paese il picco dovrebbe essere vicino, ma c’è il rischio della variante Omicron e, di conseguenza, non si esclude una nuova risalita dei casi nei prossimi giorni. A questa, almeno restando agli ultimi studi arrivati dall’Inghilterra, non dovrebbe coincidere un aumento della pressione sui servizi sanitari.

Si tratta naturalmente di ipotesi che dovranno essere confermate in futuro dai dati e, per questo motivo per avere delle certezze si dovrà aspettare ancora qualche settimana e solo dopo saranno prese delle decisioni importanti sulle misure da mettere in campo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 26-12-2021


Femminicidio nel Chietino, 74enne uccide la moglie e poi getta il corpo nel fiume

Migranti, centinaia di arrivi in Italia. 28 morti in Libia