Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 21 al 27 dicembre. Cresce leggermente il tasso di positività.

ROMA – Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 21 al 27 dicembre. Sale leggermente la curva in Italia. Nella prima settimana del periodo natalizio crollano i tamponi e i nuovi casi, con il tasso di positività che ritorna sopra il 10%.

Rallenta, come ipotizzato per le diverse festività, la riduzione dei ricoveri ordinari e le terapie intensive. Il dato positivo arriva dai decessi che sono oltre 1.000 unità in meno della settimana precedente.

Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 21 al 27 dicembre

Sono 95.109 i nuovi casi registrati nella settimana tra il 21 al 27 dicembre, a fronte di 916.733 tamponi effettuati. Dati che hanno portato il tasso di positività al 10,3% (settimana scorsa era del 9,7%). Un aumento strettamente collegato al numero più basso di test che, per la prima volta dopo diverse settimane, non hanno superato la soglia del milione. Per la prima volta i contagi sono scesi sotto i 100mila in una settimana.

Non si ferma, invece, la riduzione della pressione sui servizi sanitari anche se con numeri più bassi rispetto alle scorse settimane. Sono 163 in meno le terapie intensive, mentre i ricoveri ordinari sono diminuiti di 1.587 unità. L’altro dato positivo di questa settimana è rappresentato dal calo dei decessi. Sono 3.126 i morti negli ultimi sette giorni, numero inferiore di oltre 1.000 unità rispetto alla settimana precedente.

Coronavirus
Coronavirus

Coronavirus, possibile stabilità in queste settimane

Due settimane di stabilità dei numeri. E’ questa l’ipotesi di molti esperti in questo periodo di festività. La presenza di molti giorni prefestivi e festivi dovrebbe portare ad una riduzione dei tamponi e dei contagi e, di conseguenza, ad una oscillazione del tasso di positività.

Per sapere gli effetti delle misure decise per il Natale e Capodanno bisognerà aspettare ancora qualche giorno. Possibile una riduzione dei casi dal 7 gennaio, ma una visione più completa la si avrà nella seconda parte del mese di gennaio.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
coronavirus cronaca

ultimo aggiornamento: 27-12-2020


Covid, il vaccino AstraZeneca verso l’approvazione. È efficace al 95 per cento

Coronavirus, scoppia il caso delle Rsa: solo un operatore su dieci si è detto disponibile a vaccinarsi