Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 31 gennaio al 6 febbraio. Continua la frenata nel nostro Paese dei contagi.

ROMA – Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 31 gennaio al 6 febbraio. Ancora una volta si registra una frenata dei casi di Covid in Italia. La situazione diventa sempre più sotto controllo anche per quanto riguarda le ospedalizzazioni e le terapie intensive.

Per la prima volta, invece, c’è una leggera frenata dei decessi. Anche se molto probabilmente bisogna aspettare la settimana prossima per avere un rallentamento importante di questo dato, che resta comunque influenzato dai continui aggiornamenti delle regioni.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I numeri della settimana

Sono 692.250 i nuovi casi registrati in Italia nell’ultima settimana su poco più di 6 milioni di tamponi (anche questo numero è in calo ndr). Tutti dati che hanno portato il tasso di positività all’11,5%, più o meno simile a quello che è stato registrato in settimana.

Come detto, in calo la pressione sui servizi sanitari. Le terapie intensive sono diminuite di 162 unità mentre per quanto riguarda i ricoveri c’è stato un calo di oltre mille unità. Questi numeri, almeno secondo le previsioni, dovrebbero aumentare nelle prossime settimane. Report successivi che dovrebbero registrare anche una ulteriore frenata dei decessi.

Coronavirus
Coronavirus

Ultime settimane con lo stato di emergenza?

Queste potrebbero essere le ultime settimane con lo stato di emergenza. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il Governo starebbe valutando la possibilità di eliminare definitivamente questo provvedimento il 31 marzo. Sono in corso riflessioni anche su obbligo vaccinale e Green Pass, ma il Cts spinge per una conferma di queste due misure almeno fino a fine anno.

A proposito del Comitato tecnico-scientifico, nei prossimi giorni potrebbe essere deciso lo scioglimento da aprile. Insomma tutte misure destinate a far tornare una sorta di normalità. E la speranza è quella di non dover fare più passi indietro in futuro.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 06-02-2022


Valanga in Svizzera, morto un 68enne italiano

Covid, dal 7 febbraio entrano in vigore le nuove regole: cosa cambia