Coronavirus, sintomi febbrili per Borrelli: salta la conferenza stampa

Borrelli è negativo al tampone

Coronavirus, sintomi febbrili per il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli. Salta la conferenza stampa del 25 marzo.

Coronavirus, il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli salta la consueta conferenza stampa delle ore 18.00 per sintomi febbrili. In via precauzionale il Capo del Dipartimento non sarà in sala stampa per la lettura del bollettino e si è sottoposto per la seconda volta al test per la ricerca del COVID-19.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/GiuseppeConte64

Coronavirus, sintomi febbrili per Angelo Borrelli

Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli presenta sintomi febbrili ed è stato costretto a fermarsi mentre era in corso il comitato operativo. Il capo del Dipartimento si è sottoposto nuovamente al tampone per la ricerca del nuovo coronavirus.

Borrelli non prenderà parte alla consueta conferenza stampa delle ore 18.00 durante la quale viene data lettura del bollettino del giorno.

Borrelli Protezione Civile
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/DPCgov

Nuovi esami per Angelo Borrelli: “Vado in isolamento”

Il numero uno della Protezione Civile si era sottoposto al test per la ricerca del coronavirus nei giorni scorsi, dopo che dodici uomini del Dipartimento erano risultati positivi al COVID-19. In occasione del primo controllo Borrelli era risultato negativo al tampone.

Il primo commissario per l’emergenza sanitaria, in seguito ai sintomi manifestati nella mattinata del 25 marzo, si è sottoposto nuovamente al tampone. I sintomi febbrili sono i primi che possono manifestarsi in caso di contagio. Per prudenza e per sicurezza, alla luce dell’esposizione pubblica di Borrelli, si è deciso di procedere con un nuovo controllo.

“Ho la febbre e quindi vado in isolamento fino all’esito del tampone. Spero sia soltanto per qualche ora, ma in ogni caso continuerò a gestire la nostra attività. Per precauzione e soprattutto per rispettare le regole che devono valere per tutti. Chi ha anche solo il sospetto di aver contratto il virus deve evitare qualsiasi tipo di contatto con gli altri proprio per non mettere a rischio le persone”.

Borrelli negativo al tampone

Il Dipartimento della Protezione Civile ha reso noto che Angelo Borrelli è risultato negativo al tampone. I sintomi febbrili quindi non sono riconducibili al contagio da COVID-19.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 26-03-2020

X