Coronavirus, bilancio di martedì 24 marzo 2020: i numeri

Coronavirus, la crescita dei contagi rallenta. 743 le vittime in un solo giorno

Coronavirus, il bilancio di martedì 24 marzo 2020. 3.612 i positivi con un calo di poco più di 100 unità rispetto a lunedì. Crescono, purtroppo, le vittime.

ROMA – Coronavirus, il bilancio di martedì 24 marzo 2020. Ritorna il consueto bilancio con l’aggiornamenti dei numeri del Covid-19. Per il terzo giorno consecutivo bisogna registrare un calo (in misura minore rispetto alle ultime 48 ore) dei positivi. Una buona notizia anche se una risposta definitiva la si potrà avere tra giovedì e venerdì come detto dallo stesso Oms.

Coronavirus, il bilancio di martedì 24 marzo 2020.

3.612 i positivi nelle ultime 24 ore. Un calo di poco più 100 unità rispetto a lunedì anche se la percentuale resta invariata. E’ un trend positivo che ormai dura da tre giorni anche se la Lombardia in questo martedì ha segnato un piccolo aumento. Per questo motivo si aspettano i prossimi giorni per fare un primo bilancio sulle misure adottate fino a questo momento.

Piccolo aumento, invece, per quanto riguarda le vittime. Sono 743 i morti nelle ultime 24 ore con un incremento di poco più di 100 decessi rispetto a lunedì. Continua ad essere elevato anche le cifre dei guariti con 894 persone che non hanno più il coronavirus rispetto ai giorni scorsi. Il prossimo appuntamento con la conferenza stampa è fissato per mercoledì 25 marzo 2020 alle 18.

Giuseppe Conte
fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Locatelli: “Misure fino al 3 aprile, la proroga sarà valutata nei prossimi giorni”

In conferenza stampa il professor Franco Locatelli ha assicurato che le misure non dureranno fino al 31 luglio, come ipotizzato inizialmente: “La durata dei provvedimenti di contenimento – ha assicurato il presidente del Consiglio superiore di Sanità – è fino al 3 aprile e nei giorni precedenti verranno prese le decisioni del caso in funzione dell’evoluzione epidemiologica. In particolare quelle mirate alle attività non essenziali e a quelle sociali“. Possibile, quindi, un nuovo dpcm nei prossimi giorni per decidere quando e come procedere in questa emergenza.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

ultimo aggiornamento: 25-03-2020

X