Coronavirus, bilancio di martedì 28 aprile 2020: i numeri

Coronavirus, superati i 200mila casi totali. 382 decessi in un giorno

Coronavirus, il bilancio di martedì 28 aprile 2020. Trend in leggera crescita. Superati i 200mila casi.

ROMA – Coronavirus, il bilancio di martedì 28 aprile 2020. Ritorna leggermente a salire la percentuale totale dei casi che nelle ultime 24 ore è stata dell’1,1% (+0,2%) trascinata dalle 300 unità positive in più rispetto alla giornata di lunedì. Un dato che conferma un trend stabile nel nostro Paese con giorni nei quali la curva si attenua di più rispetto ad altri.

Coronavirus, il bilancio di martedì 28 aprile 2020

E’ di 2.091 il bilancio totale dei casi delle ultime 24 ore con una crescita di quasi 300 unità rispetto al giorno precedente. Un aumento dovuto in particolare ad un elevato numero di tamponi che ha superato quota 50mila mentre lunedì erano stati solo 32mila. Questo ha portato il rapporto tra test e positivi a diminuire al 3,7%, numero minimo da inizio epidemia.

Purtroppo continua a crescere il numero dei decessi che in questo martedì 28 aprile 2020 ha toccato quota 380. Un dato che non si attenua nonostante i continui cali delle persone in terapia intensiva (-93 rispetto a lunedì). Diminuiscono anche i ricoverati (-630) mentre aumentano, anche se in maniera minima rispetto al passato, le persone in isolamento domiciliare (+115). Ritorna a salire il dato dei guariti (+2.317) mentre gli attualmente positivi scendono di 680. Da segnalare che in Basilicata per il secondo giorno consecutivo non sono stati registrati nuovi casi (i contagi per regione).

Coronavirus

Coronavirus, attivato il numero verde per il supporto psicologico

Da lunedì 27 aprile è stato attivato il numero verde (800.833.833) per il supporto psicologico. Un’iniziativa decisa dal Ministero della Salute e la Protezione Civile per aiutare gli italiani durante la ‘Fase 2’.

Per cercare di soddisfare tutte le richieste il Governo ha messo a disposizione dei cittadini oltre 2mila professionisti che “affiancheranno in questa fase di isolamento sociale tutti i servizi di assistenza garantiti dal Servizio Sanitario nazionale“.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 29-04-2020

X