Coronavirus, il bilancio di venerdì 20 marzo 2020. 627 morti in un solo giorno con il numero complessivo dei decessi salito a 4.032.

ROMA – Coronavirus, il bilancio di venerdì 20 marzo 2020. Ritorna il consueto appuntamento con la conferenza stampa del capo dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, che ha aggiornato i numeri di questa emergenza.

Cifre che continuano a salire quotidianamente con il picco che continua ad essere vicino anche se ancora non è arrivato. Dalla Protezione Civile è stato richiesto di rimanere a casa per cercare di fermare questa epidemia.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Coronavirus, il bilancio di 20 marzo 2020

I numeri non si fermano con un nuovo record di positivi. Nelle ultime 24 ore i casi accertati sono stati 4.670 con i dati complessivi di 37.860 con un incremento di contagi totali di oltre 5.000 unita (47.021). Continua a salire anche la cifra delle vittime che in un solo giorno sono stati 627 con il numero totale arrivato a 4.032.

Un record assoluto visto che fino ad ora mai si era raggiunto un dato così elevato di morti in 24 ore. La buona notizia, invece, arriva dai guariti con 689 persone in più di ieri che non hanno più il Covid-19. In questo caso i dati complessivi sono di 5.129 pazienti.

Coronavirus
fonte foto https://twitter.com/

La Protezione Civile: “Attenzione alle fake news”

La Protezione Civile in conferenza stampa ha ribadito il bisogno di attenersi alle indicazioni e comunicazioni da parte del Governo. “Voglio smentire seccamente – ha detto Angelo Borrelli – che stiamo pensando a dichiarare condizioni di biocontenimento in tutto il Paese. Spero che queste notizie siano punite. E non abbiamo problemi di posti negli ospedali. Chi sta a casa non ha bisogno del ricovero“.

Il capo del Dipartimento ha confermato anche l’anticipo delle pensioni negli uffici postali e nelle banche vista l’emergenza che sta colpendo l’intero Paese: “Non sarà più in un solo giorno ma dal 26 al 31 marzo, e così accadrà anche per aprile e per i mesi a venire“.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

fonte foto copertina https://twitter.com/

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-03-2020


Coronavirus, la Protezione Civile: “Picco potrebbe slittare ad aprile”. Lopalco: “A casa fino all’estate”

Coronavirus, morto il suocero di Adriana Volpe