Coronavirus, stop ai collegamenti ordinari con la Sicilia. Paolo De Micheli, titolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha firmato il decreto.

Emergenza coronavirus, stop ai collegamenti ordinari con la Sicilia. Paola De Micheli, ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, rispondendo all’appello delle autorità della Regione, ha firmato il decreto che di fatto vieto l’ingresso e l’uscita delle persone dalla Sicilia.

A seguito della richiesta pervenuta ieri sera da parte della Regione Sicilia, la Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, ha firmato nella notte il Decreto che prevede la sospensione dei collegamenti e dei trasporti ordinari delle persone da e per la Sicilia. Regolare, invece, il trasporto merci. L’obiettivo delle misure inserite nel Decreto è quello di contrastare il diffondersi dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, limitando al massimo il rischio di possibili fonti di contagio provenienti dall’esterno della Sicilia“, recita la nota del Ministero.

Paola De Micheli
Fonte foto: https://www.facebook.com/ufficiostampa.demicheli

Coronavirus, stop ai collegamenti ordinari con la Sicilia

Con il decreto firmato da Paola De Micheli vengono sospesi i collegamenti ordinari da e per la Sicilia, che di fatto si mette in isolamento. La richiesta era infatti pervenuta dai vertici della Regione che si erano appellati al governo per evitare l’esodo del Nord.

Come specificato dal Mit in una nota ufficiale, i viaggi via mare per la Sicilia saranno autorizzati solo per comprovate esigenza lavorative o di salute. In linea quindi con le disposizioni nazionali ideate per limitare gli spostamenti delle persone. Lo stesso vale per gli spostamenti in aereo, soggetti comunque a limitazioni. Sarà possibile atterrare solo a Palermo e a catania partendo da Roma.

Confermate le restrizioni al traffico ferroviario. Ogni giorno viaggerà un solo intercity che collega Roma e Palermo.

Prosegue il trasporto delle merci

Il decreto ovviamente non interessa il trasporto delle merci, che proseguirà regolarmente e senza restrizioni se non quelle legate alle disposizioni igienico-sanitaria per evitare il contatto stretto tra le persone.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 16-03-2020


Conte assicura: “Impegnati a procurare mascherine”. Sbloccato l’export con Francia e Germania

Coronavirus, Conte: “Queste sono le settimane più pericolose”