Coronavirus, focolaio a Pantelleria: 26 le persone risultate positive al Covid. Cluster che potrebbe essere nato ad una festa privata.

ROMA – Preoccupa un focolaio da coronavirus a Pantelleria. Come riportato dall’Adnkronos, ad oggi i cittadini risultati positivi al Covid sono 26 (9 di questi devono essere confermati dal tampone molecolare). Si tratta principalmente di giovani e la maggior parte non sono vaccinati.

Un cluster che, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe essere partito da una festa privata e, in caso di ulteriori contagi, non si esclude la zona rossa. “Per l’isola sarebbe devastante“, il pensiero del primo cittadino che segue con molta apprensione quanto successo.

A Roma preoccupa la variante ‘europei’

Focolai che ormai sono all’ordine del giorno a Roma. Dopo quello nato per Belgio-Italia, a Corso Trieste un nuovo cluster sarebbe nato per Spagna-Italia. Come confermato dalla ASL Roma 1, al momento i positivi sono solamente 30, ma il numero potrebbe aumentare nei prossimi giorni visto che in molti sono in attesa del risultato dei test.

Secondo quanto riferito da RomaToday, il focolaio è nato in un chiosco all’aperto e non al chiuso come si era ipotizzato in un primo momento. Numeri che nella capitale sono in aumento e il rischio della zona gialla è sempre più concreto.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Tifosi Italia
Tifosi Italia

Europei e variante Delta, numeri in aumento in Italia

La variante Delta continua a spaventare in Italia e gli assembramenti per gli Europei dovrebbero portare ad una accelerazione dei contagi nel nostro Paese già nei prossimi giorni. I primi segnali iniziano a vedersi ed il timore è che si possa arrivare a dati ancora più alti entro fine luglio.

Per questo motivo, il premier Draghi potrebbe decidere di dare maggiore spazio al Green Pass per arrivare al definitivo cambio di passo contro la vaccinazione, vera arma per fermare l’ondata e guardare con maggiore fiducia al futuro.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 17-07-2021


Coronavirus, il ministro della Salute inglese positivo. Il premier israeliano: “Vaccino Pfizer meno efficace contro la variante Delta”

Scuola Diaz, la Corte Europea: “Inammissibili i ricorsi dei poliziotti”