Sono più di settanta i casi di Covid registrati nel quartiere Monteverde di Roma: si tratta di un focolaio riconducibile alla partita Italia-Belgio degli Europei di calcio.

Focolaio Covid nel quartiere Monteverde a Roma collegato ad una partita dell’Italia degli Europei, Italia-Belgio, vista in un pub al Casaletto. Nella zona si contano più di settanta contagi. I primi sedici sarebbero riconducibili al cluster nel pub.

Europei, focolaio a Roma dopo Italia-Belgio: più di settanta positivi nel quartiere Monteverde

Sono i primi numeri della temuta variante Europei, ossia gli effetti degli Europei sui contagi. Quello di Monteverde a Roma è forse il primo focolaio di rilievo riconducibile alle partite degli Europei. In pochi giorni i casi registrati dalla Asl Roma 3 sono più di settanta. Sedici casi sarebbero direttamente riconducibili al cluster di Italia-Belgio. Si teme che il numero dei casi possa aumentare ancora nei prossimi giorni a causa dei contatti dei soggetti che sono risultati positivi.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Tifosi Italia
Tifosi Italia

Preoccupano i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia

Gli esperti temono che un nuovo duro colpo possa arrivare dai festeggiamenti per la vittoria dell’Italia all’Europeo. Dopo il triplice fischio le città italiane si sono riempite di tifosi. Le immagini hanno mostrato migliaia di persone con poco distanziamento e molte senza mascherina. Le condizioni ideali per agevolare la diffusione del virus e in particolare della variante Delta del Covid, caratterizzata da un’elevata trasmissibilità.

Preoccupano inoltre gli assembramenti in occasione della sfilata della Nazionale sul bus scoperto. In quell’occasione migliaia di persone hanno scortato il pullman della Nazionale per le vie del centro intonando canti e cori. Anche in questo caso con poche mascherine e poco distanziamento. Molti esperti sono certi che nelle prossime settimane si assisterà ad un nuovo aumento dei contagi legati proprio alla diffusione del virus.

TAG:
coronavirus Europei

ultimo aggiornamento: 16-07-2021


Torna la paura a Norcia, due scosse di terremoto avvertite anche nelle Marche e in Abruzzo

Le Regioni che rischiano la zona Gialla dal 26 luglio