Coronavirus in Italia, aumentano i casi (ma anche i tamponi effettuati). Preoccupano i focolai e i casi di rientro.

Coronavirus in Italia, nuovi casi in aumento, ma aumentano anche i tamponi. Mentre il mondo della scienza si divide sulla presenza del coronavirus e mentre il mondo della politica si divide sulla necessità di prorogare lo stato di emergenza, i dati delle ultime ventiquattro ore mostrano un aumento dei contagi sul territorio nazionale.

Coronavirus, in Italia casi in aumento

Nelle ultime ventiquattro ore si registrano 306 nuovi positivi. Si tratta però di un dato da interpretare. Sull’aumento infatti pesa anche il maggior numero di tamponi effettuati (più di sessantamila) nell’arco di tempo in questione. È evidente che aumentando il numero di tamponi aumenti anche quello dei nuovi positivi. Più si cerca e più si trova, inevitabilmente.

Preoccupano i focolai e i casi di rientro

Più che i numeri a livello nazionale, che in fondo non disegnano un quadro allarmante, a preoccupare sono i nuovi focolai rintracciati sul territorio.

Il pericolo è rappresentato inoltre dai casi di rientro, ossia quelli provenienti dall’estero.

Coronavirus
Coronavirus

Male i dati sull’App Immuni, così non funziona

Una buona arma sembrava dovesse essere l’App Immuni, che invece rende decisamente sotto agli standard anche e soprattutto per il ridotto numero di download.

Lotta alla movida

In attesa di capire se lo stato di emergenza sarà prorogato o meno, le autorità regionali e locali preparano ordinanze anti-movida e soprattutto anti-assembramenti. In prima linea in questa battaglia c’è il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che ha fatto sapere di essere molto preoccupato per l’andamento della situazione.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus cronaca evidenza News primo piano

ultimo aggiornamento: 24-07-2020


Migranti, Ocean Viking sotto sequestro. Guardia Costiera: “Ha trasportato troppi naufraghi”

Temporale a Milano, bomba d’acqua sulla città. Allagamenti e disagi, esonda il Seveso (VIDEO)