Coronavirus in Italia, positivi quattro minori, anche una bambina di 4 anni

Coronavirus in Italia, in Lombardia contagiati 6 minori. Anche una bambina di 4 anni

Coronavirus in Italia. In Lombardia contagiati sei minori. Positiva ai test anche una bambina di 4 anni. Stanno bene e presentano sintomi non gravi.

Emergenza coronavirus in Italia, positivi sei minori tra cui una bambina di 4 anni. Si registra in Lombardia la prima bambina positiva al COVID-19. Si tratta di una bimba di 4 anni di Castiglione d’Adda, nella zona rossa del contagio. Oltre a lei nella Regione si registrano altri tre minori contagiati. Tutti sono in buone condizioni (tutti gli aggiornamenti in tempo reale).

Coronavirus in Italia, positiva ai test una bambina di 4 anni

La bambina di quattro anni, come confermato dalle autorità, è in buone condizioni. presenta una leggera forma influenzale ed è confinata in casa per un periodo di quarantena. Il suo quadro clinico è buono o comunque non desta particolari preoccupazioni.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Fontana, “Dobbiamo segnalare la presenza tra i contagiati di quattro minori”

La conferma del contagio da coronavirus della bambina di 4 anni arriva direttamente dal governatore della Lombardia Fontana: “Per la prima volta sono coinvolti anche minori per cui l’infezione è più leggera“, ha dichiarato ai microfoni di Omnibus, in onda su La7, confermando il contagio della piccola.

“Dobbiamo segnalare la presenza tra i contagiati di quattro minori. Per loro la forma dell’infezione è lieve, poco più di un raffreddore. Non abbiamo ancora ricostruito la storia epidemiologica”.

Come confermato dal governatore Fontana non è ancora chiara la dinamica del contagio dei quattro minori positivi al test per il nuovo coronavirus.

Dopo le parole di Fonatana sono stati confermati altri due casi non gravi.

Coronavirus

Il contagio della bambina di 4 anni

Secondo le prime ricostruzioni, che dovranno essere ovviamente confermate dalle autorità competenti, il contagio potrebbe essere avvenuto nel Pronto Soccorso di Codogno nei giorni in cui era ricoverato il paziente numero 1.

ultimo aggiornamento: 26-02-2020

X